ExpatClic Forums: Amiche spagnole, com'è la Spagna? - ExpatClic Forums

Jump to content

Page 1 of 1
  • You cannot start a new topic
  • You cannot reply to this topic

Amiche spagnole, com'è la Spagna?

#1 User is offline   tara 

  • Member
  • PipPip
  • Group: Members
  • Posts: 18
  • Joined: 10-April 11
  • Gender:Male
  • F/M:Female

Posted 19 February 2014 - 11:15 AM

Ciao a tutte.

Ieri ho avuto un'epifania.

Dovevo prendere un mobile per la TV perché il nostro vecchio catorcio Ikea sta andando a pezzi, e siccome avevamo adocchiato un mobile componibile avevamo bisogno di qualcuno che ci consigliasse come disegnarlo e assemblarlo.
In un negozio in Germania, la proprietaria dà questo tipo di consigli, così è venuta a casa mia per vedere come sistemare il mobile.
Casa mia è molto bella, è un attico tutto vetri affacciato sul bosco. Una casa moderna, bianca, piena di luce.
I mobili fanno un po' schifo perché ce li portiamo dietro da almeno sei traslochi, e perché con i bambini piccoli sono devastati.
In più, in famiglia siamo tutti personalità.... ehm... "artistiche"...: disordinati, pieni di oggetti inutili ma per noi significativi, messi a casaccio per casa.
Succede che questa signora entra in casa mia e comincia a guardarsi attorno inorridita.
"Eh, so che c'è casino", le dico. "Infatti lei è qui per questo".
"Non saprei dove mettere le mani", mi dice, come se l'avessi accolta in una favelas.
"Eh, ma sa, con due bambini piccoli...".
Lei guarda con orrore l'allegro mucchietto di pupazzi di mia figlia, e dice: "anch'io ho una figlia, ma i giochi devono stare nella sua stanza!"
A me invece sta bene che i miei bambini possano giocare dove vogliono, la casa è anche loro e la loro serenità viene prima di un salotto da esposizione.
Lei si guarda ancora attorno, guarda la libreria, "Non so dove mettere le mani", continua a dire. MAI un sorriso.
"Eh, lo so, neanch'io. Per questo l'ho chiamata. Ci siamo spostati molto, e non abbiamo mai comprato mobili per una casa definitiva..".
"Se vi spostate molto, allora dovreste buttare via tutti quei libri".

Casa mia è una biblioteca. I libri mi piacciono, lì trovo caldi, decorativi, sono i miei migliori amici, e inoltre ci lavoro.

Ecco, a questo punto ho toccato con mano l'incompatibilità della nostra personalità calda, caotica, creativa ed empatica, con con quella razionale, efficiente e distaccata di questo paese (Svizzera/Germania). Finora era stata una combinazione fruttuosa e istruttiva: ci è servito imparare un po' di rigore e di ordine. Ma ora torna a mancarmi un po' di calore, un sorriso, porca miseria, un mettersi nei panni altrui e cercare di capirsi (se la mia casa è piena di libri, sarà forse perché i libri mi piacciono. È semplice).

Tutta questa pappardella, scusate, solo per dire che mio marito avrebbe forse la possobilità di trasferirsi in Spagna.

Cosa ne pensate? Passaggio folle? Qui si vive bene, la crisi è contenuta, le strade sono sicure, le scuole sono buone, ecc ecc ecc... Ma io e il mio bambino più grande (l'altra è troppo piccola, e il marito è impermeabile e ignifugo, sta bene ovunque) stiamo soffrendo molto questa freddezza, questo non riuscire a entrare in contatto con il prossimo. Sembra sempre di parlare con un terminale, con un cuore che sta al di là di un vetro, irraggiungibile....

Com'è la Spagna?


Grazie a tutte

This post has been edited by tara: 19 February 2014 - 11:20 AM

0

#2 User is offline   Angychan 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 31
  • Joined: 18-February 11
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 19 February 2014 - 11:57 AM

Ciao tara,

la Spagna, come tu ben dici, è calda, e non solo a livello di temperatura (che comunque sono collegate). Avrei tanto voluto trovare qualcosa lì mentre il mio ragazzo faceva il dottorato, e invece ho solo passato 2-3 mesi a singhiozzo, che però sono bastati per farmi capire che alla fine sono come noi italiani. Amano divertirsi, non si mangia male, sono flessibili quanto noi, e la burocrazia mi pare che sia molto simile(forse un po' meglio), il clima poi, specie al sud o sulla costa, è fantastico. La lingua si impara in poco, insomma il calore umano c'è. Ad esempio il mio ragazzo va fare la spesa al mercato e ricordo che quando andavo con lui era uno spasso continuo per le battute che facevano i commercianti, alla fine si diventa quasi amici. Mi spiace che a breve dovrà andare via e al 99% andremo a finire nella fredda e rigida svizzera. Però avviso, io lì non ho trovato uno straccio di lavoro, la crisi si sente molto (e lo vedi dai negozi chiusi e dagli annunci di affittasi e si vende nelle case). Ciao e in bocca al lupo!
0

#3 User is offline   chiara_74 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 134
  • Joined: 16-March 11
  • Gender:Female
  • Interests:reading, travelling, movies
  • F/M:Female

Posted 19 February 2014 - 07:07 PM

Ciao tara,
io vivo a Barcellona da quasi cinque anni.
Il clima è ottimo, il costo della vita è abbastanza basso, si riesce a vivere relativamente bene anche con poco, e poi la città si presta a vivere all'aperto per praticamente 12 mesi su 12.
Per contro, c'è una crisi fortissima che non accenna a rallentare e lo vedi in ogni settore.
Inoltre il governo attuale sta facendo moltissimi passi indietro su tutta una serie di diritti, civili e non, che si davano per acquisiti (vedi proposta di riformare la legge sull'aborto, che trovo allucinante a fronte, solo per fare un esempio, della recente legge sull'eutanasia per i minori approvata nei Paesi Bassi di recente...).
Tuo marito dovre avrebbe la possibilità di trasferisi? Perché qui son catalani, mica spagnoli, e sono mooooolto più chiusi che in altre parti del Paese.
Facci sapere!
Barcelona 2009 - presente
0

#4 User is offline   _elli_ 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 172
  • Joined: 22-March 11
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 28 February 2014 - 01:08 PM

Ciao a tutte,
Ciao Tara .... bene non riesco troppo a leggere il forum ma Claudia, molto gentilmente mi ha fatto notare il tuo post .
Questo perché? Perché io mi sono appena trasferita in Spagna, anzi in Catalunia (provincia di Barcellona) proveniendo dalla freddissima Germania (Monaco di Baviera) anzi dalla fredda e chiusa Baviera.
Scusate se specifico ma visto che qui tutti dicono che i catalani sono chiusi ... bhe, non sapete dei bavaresi.
Differenziazioni a parte (che non mi piacciono molto perché mi sembra di esser un po' razista) ... qui si sta super bene!!!!!
Se venite qui anche io ho un marito che si trova bene ovunque e io a casa con due pupi (uno di 3 e uno di 5) caotici che adorano giocare in tutta la casa, troviamo giocattoli ovunque persino sotto le coperte prima di andare a letto a dormire (si cerca un po' di confinarli ... ma come si fa ;) )

Che ti posso dire .. avevo scritto anche io un post prima di partire perché ero piena di dubbi, di paure e con il sentimento "sai quel che lasci e non sai quel che trovi".
Siamo stati benissimo a Monaco ho imparato tantissimo, l'inquadramento mette noi italiani un po' sulla giusta via e ci differenzia dagli altri proprio per questo nostro estro artistico, poetico e tanto altro che tutti adorano degli italiani.
Non volevo andarmene, la combinazione tra urbanizazione e natura è perfetta e i bambini sono super contestualizzati nella società; come tu ben sai in ogni ufficio dove vai c'è uno spazio apposito per i bambini, i biergarten sono stati fatti per i bambini e non per gli adulti ... etc..
Cosa ci mancava ultimamente? CALORE!!!! Solare e umano ... non ne potevamo più di grigio e temperature assurde.
Così è arrivata la proposta dalla Spagna ... l'abbiamo presa al volo con tutti i dubbi e tutte le paure che avevamo (specie io).
Sai cosa ti dico ... la scelta più giusta che abbiamo fatto.
La lingua è una stupidaggine in confronto al tedesco, che io dopo tre anni iniziavo a parlicchiare - niente corso perchè i bimbi erano piccoli e io a casa con loro. Qui, dopo sei mesi mio figlio grande parla catalano e capisce perfettamente il castigliano. Io mi parlo e scrivo castigliano senza aver fatto un corso specifico .. la vita di strada per me è la miglior scuola.
L'integrazione nella società è completamente diversa, ti accettano per quello che sei e non ti senti sola, l'unica, la diversa, l'eccezione.
Certo è che con alcune persone, es i catalani occhio a parlar di politica oppure non aspettarti un invito a cena/pranzo/casa loro subito appena ti cnoscono anche se sono super aperti ed espansivi e ti danno l'impressione che potreste essere i migliori amici del mondo ... di solito è una facciata. Ma in quale parte del mondo il "vicino di casa" è perfetto? Specialmente in un paese che non è il tuo.
Altra affermazione: la vita è meno cara. Si ma dipende dai tuoi canoni e dai tuoi stili di vita. Noi per esempio avevamo scelto di venir in spagna anche per questo motivo, per risparmiare. Arrivati qui ci siamo accorti che: le case costano meno. Se vi potete permettere quello che avete in Svizzera/Germania qui avrete una reggia. Noi siamo passati da 100 mq a 1300 euro al mese (comprese le spese acqua e condominio, gas no perché era elettrico ed elettricità la pagavamo a parte) senza giardino nel quartiere più ricco di Monaco (una botta di C**o), a 200 mq con giardino (anche se piccolo) a 850 euro al mese esclusi luce, gas e acqua = totale quasi uguale perchè qui di riscaldameto e acqua (contando che abbiamo il giardino piccolo che andrà innaffiato un sacco nei periodi caldi) andiamo a spendere molto.
Il cibo costa meno che in Italia, vero! Ma noi per esempio eravamo abituati a mangiare tutto bio e in Germania trovi di tutto persino la mozzarella (importata-italiana-bio); qui costa il triplo e non trovi tutto ... insomma su questo bisogna fare i propri calcoli e vedere se il gioco ne vale la candela.
Sicuro è che noi abbiamo avuto un cambio radicale e positivo:
- la scuola .. perfetta, stesso metodo (waldorf) ma con un atteggiamento molto più caldo. Un esempio: abbiamo tenuto in stock le nostre scatole per 5 mesi e quindi avevamo solo i vestiti estivi e le poche cose che abbiamo potuto caricare sul nostro piccolo camper (grazie!). Bene un paio di chiaccherate e mi hanno riempito di vestiti (per me e per i miei bambini - il marito era più complicato), giocattoli, biciclette , pentole, piatti ... e chi più ne ha più ne metta ... Ti senti accolta.
- la lingua, come ho detto prima, molto più semplice
- il CLIMA importantissimo per noi italiani, qui i giorni di pioggia si contano sulle dita delle mani oppure io non ci faccio caso in quanto non mi sembra vero di svegliarmi tutti i giorni e vedere il cielo azzurro, la luce, il sole (qui hanno le tende, io non le vedevo da anni!!!! Un motivo ci sarà per cui le hanno, no?!?!?)
- le persone. Se hai bambini sono molto comprensivi e hai un trattamnto un po' più umano (non sempre ma spesso).

Altro tema la crisi: è verissimo qui la crisi si respira al 300%. Si vedono un sacco di negozi chiusi, case in vendita, macchine in vendita, tutto in vendita. Gente che chiede i soldi per strada o in metropolitana ... non ero più abituata. Però le persone non si sono intristite, non sono arrabbiate o cattive .. lo spirito della "fiesta" è sempre al primo pensiero :P
E poi qui c'è il mare :D :D :D :D

Abbiamo avuto a che fare con la burocrazia Spagnola e non e solo per il fatto che si è in Spagna tutto funziona a rilento e soprattutto è molto confuso. Vai in un ufficio, trovi una persona e ti dice una cosa. Torni il giorno dopo, stesso ufficio, persona differente e ti dicono un'altr cosa ... spendi un sacco di tempo, soldi ed energie e ti viene voglia di scappare dal sistema. Poi ti giri un attimo, capisci di essere a Barcellona (la città di Gaudì, mica altro) e pensi "ma qui c'è il mare. Andiamo a farci una passeggiata, va!" e passa tutto!!!!

Che altro posso dirti ... non so, mi sembra di aver scritto un sacco.
Se hai qualsiasi tipo di domanda falla pure, siamo qui per questo, vero!?!?!?


:D :D :D :wub:
a presto
_elli_
Italia: 9.713 giorni - Germania: 915 giorni - Francia: 695 giorni - Uk: 232 giorni - Spagna: in progress
0

#5 User is offline   Gogo 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 267
  • Joined: 05-April 11
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 28 February 2014 - 01:19 PM

Elli che bello sentirti così sicura e felice!! :D mi ricordo quando scrivevi da Monaco, un po' titubante... BRAVA! :D


c'è una mia amica che vive in Almeria, dice che la gente è favolosa e si trova bene! :P ma con il cibo non è molto soddisfatta... sono in Italia per qualche giorno, e pure lei, domani ci vediamo e magari ti scrivo qualcosa qui :)

This post has been edited by Gogo: 28 February 2014 - 01:22 PM

1988- Crema, Italy
2009 - Tokyo, Japan
2010 - Bergamo, Italy
2011 - London, UK
2011 - Leeds, UK.
2012 - Milan, Italy
2013 - London, UK
2014 - Lisbon, Portugal

0

#6 User is offline   tara 

  • Member
  • PipPip
  • Group: Members
  • Posts: 18
  • Joined: 10-April 11
  • Gender:Male
  • F/M:Female

Posted 14 March 2014 - 08:02 AM

Grazie a tutte! In particolare a Elli, che mi ha fatto venire voglia di partire per un paese caldo subito…

Pero' (purtroppo) credo che dovrò aprire un altro topic, perche' i piani mi cambiano sotto il naso: prossima probabile destinazione COPENAGHEN! :huh:

Sono molto, molto, molto confusa…
0

Share this topic:


Page 1 of 1
  • You cannot start a new topic
  • You cannot reply to this topic

1 User(s) are reading this topic
0 members, 1 guests, 0 anonymous users