ExpatClic Forums: che fatica... - ExpatClic Forums

Jump to content

Page 1 of 1
  • You cannot start a new topic
  • You cannot reply to this topic

che fatica... un trasloco è più duro moralmente o fisicamente?

#1 User is offline   shekerim 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 65
  • Joined: 27-September 12
  • Gender:Female
  • Location:zurich
  • Interests:travelling, reading, all kind of music, cinema, sports, art
  • F/M:Female

Posted 04 December 2012 - 09:57 AM

Buongiorno a tutte...

mancano meno di due settimane al trasloco e, guardando stanze ed armadi non so proprio da dove cominciare!!!
Vi direte "perchè perde tempo a scrivere allora??"...in effetti... Ma ho la testa stanca e il bisogno di scaricare dalle dita lo stress di queste ultime settimane.
La cosa assurda è che questo trasloco dovrebbe essere più semplice di quelli passati, la ditta di traslochi si occuperà di mille cose ed è qui che mi rendo conto che è tutta stanchezza mentale, non fisica.
Si...la soffitta è da svuotare, bisogna buttare le cose che è inutile portarsi dietro...giochi rotti di Marco. Separare i giochi che usa ancora e quelli che invece non guarda più per poterli regalare ad amici o asilo, selezionare i vestiti di Marco che voglio tenere per ricordo, quelli da regalare alla caritas e quelli invece da buttare. Ricomporre tutti i giochi sparsi tra sala, camera e soffitta...capire chi sta con cosa o come si usa. Prodotti del bagno (creme mezze vuote, profumi quasi alla fine, shampo che non si usa più... Riviste, giornali, utensili...tutto ciò che in due anni e mezzo si accumula in una casa. Inoltre io odio accumulare cose, odio portarmi dietro cose inutili e trovarmi tra qualche mese a doverle buttare...io elimino facilmente le cose, di qualsiasi genere e mi piace avere l'essenziale (escludendo scarpe borse e vestiti in genere!! :) )
Inoltre, non sapendo dove andremo a vivere, in che tipologia di appartamento e quale metratura non posso pensare di portarmi l'inutile con noi... valige rotte, tavolini che non usiamo più, ferro da stiro vecchio...elettrodomestici vecchi...ci aspetta un continuo andare e venire dalla discarica :S
Ed ora c'è pure la macchina da vendere. trovare un acquirente che paghi quello che speriamo, organizzarci su come muoverci nel caso riuscissimo a venderla subito...
Preparare i bagagli per il mese in cui staremo in Italia (itinerando tra milano, genova, marche , abruzzo e chissà cos'altro) in attesa di trovare la casa a Parigi, dividere queste cose da quelle da traslocare. Finire gli alcolici (mi han detto che non si possono esportare)...sia chiaro, non siamo degli alcolizzati con litri e litri di alcool in casa ma abbiamo sempre portato dall'italia bottiglie di vino per cene o regali e poi si sono accumulate.
Medicine!! Essendo una malata cronica devo organizzarmi con le medicine, fare scorta in modo da poter vivere un mese senza copertura sanitaria...
Cercare di finire tutto il cibo in dispensa (mio marito si rifiuta di traslocare pelati, olio, pasta, sale etc etc ancora chiusi e non in scadenza....bah!!!)
So che a leggerle possono sembrare cavolate, ma messe tutte assieme pesano e davvero non si sa da dove cominciare. Vorrei sedermi sul divano e con la bacchetta magica esaudire ciò a cui sto pensando...anzi, vorrei anche evitare di pensare....che faccia tutto la bacchetta magica!!!!

So che ci siamo passate tutte e c'è cho ha fatto traslochi ben più stoici del mio, ma ogni volta ci sono componenti sempre diverse da valutare, di cui prendersi cura...ed ogni trasloco è diverso da un altro, non solo per la destinazione ma proprio per l'impatto psicologico
Spero di arrivare a Parigi e di potermi godere questa meraviglia di città e di non preoccuparmi troppo di scatole e scatoloni, per quelli c'è sempre tempo :D

Scusate lo sfogo e la lunga lista di paranoie...ma qualcosa mi dice che mi potete capire ;) :lol: :lol: :lol:
Francesca

Salamanca 2002 - 2003
Istanbul 2003 - 2005
Ecuador 2006
Le Havre 2009 - 2010
Zurich 2010 - 2013
Paris 2013 - ...
0

#2 User is offline   Claudiaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Administrators
  • Posts: 6,906
  • Joined: 10-March 04
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 04 December 2012 - 05:06 PM

Carissima,
su questi temi piovi proprio sul bagnato qui :)

Io odio disfar casa e traslocare, lo odio talmente tanto che quando mi tocca aspetto sempre l'ultimissimo minuto e fino a quando non sono davvero con l'acqua alla gola, faccio finta di niente e continuo a comportarmi come se in quella casa ci dovessi vivere per sempre :P :P

Hai descritto perfettamente la fatica del disfare tutto (medicine, giochi, varie parti della casa, la macchina, i contratti, oddio, la lista è lunghissima :w00t: :w00t: :w00t:), e pensa che proprio in questi giorni mi sto guardando in giro, qui nella mia casa a Gerusalemme, e comincio a osservare le cose dal punto di vista del trasloco - no good :w00t:

Io non ho mai avuto container e ho sempre comprato e poi rivenduto mobili e ammenicoli in tutti i paesi in cui son stata. Sono entrata in case vuote, le ho riempite e poi risvuotate. Le stanze vuote una volta che hai venduto tutto e messo il resto nei bauli e nelle valigie, sono un ricordo dolorosissimo e indelebile. E la fatica per svuotarle altrettanto, purtroppo.

Io nel corso degli espatri ho elaborato un metodo, comincio dall'ultima stanza della casa e non la lascio finchè non ho smistato il tutto e agito finchè posso - ci vorrà sempre un'altra ripassata prima del giorno della partenza, ma alcune cose di possono organizzare anche prima. Tengo due bauli (o valigie, o casse) in un luogo accessibile, e vado riempiendoli. Poi predispongo degli spazi e li destino: cose da vendere, cose da spedire, cose da buttare, cose da portare nel prossimo paese e cose da riportare in Italia. Questo strutturarmi mi aiuta un po' a non cedere al panico.

Comunque guarda, ti capisco, hai tutta la mia solidarietà, ti dico solo di non perdere mai di vista il fatto che questo, rispetto a tutto il soggiorno in un luogo, è sempre un momento molto breve, carico, intenso finchè vuoi, ma molto breve, e che una volta passato si può archiviare fino alla prossima, dimenticandosene completamente :rolleyes:

Mi fa piacere che prendi una pausa venendo a chiacchierare su Expatclic :wub:

Forza e Coraggio :flowers:

Claudiaexpat
claudiaexpat@expatclic.com

1989-90: Sudan / 1990-91: Angola / 1992-94 : Guinea-Bissau / 1995-97: Congo / 1999/03: Honduras / 2003-2009 Perú / 2010 Gerusalemme
Sostieni Expatclic
Il mio sito web personale
0

#3 User is offline   alessandra.s 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 160
  • Joined: 27-October 09
  • Gender:Female
  • Location:Budapest

Posted 04 December 2012 - 07:03 PM

lo stress da trasloco !!!!!!!!!!!!
se devo esser sincera a me piace traslocare, vuol dire che probabilmente andró incontro
ad esperienze nuove, etc.
Io al momento sono con "cose" in casa qui a Budapest, "cose" in uno storage sempre
a Budapest e "cose" ad Abu Dhabi dove sta lavorando mio marito. Ho liste precise in
piú copie per sapere esattamente dove sta tutto, comunque ad ogni trasloco mi libero
delle cose superflue ... I miei segreti sono di scrivere tutto e di prendermi del tempo
DA SOLA per organizzare il tutto, e parto sempre un bel pó in anticipo per stressarmi di
meno.
Comunque ..... tanto per dire .... nevica da morire ... e .... gli scarponcini che tanto mi
piacciono sono ESATTAMENTE nello scatolone nr.27 nello storage!!!!!!!!!
Antigua,Mauritius,Budapest,Cairo,Budapest ...
0

#4 User is offline   Giuliettaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Equipe ExpatClic italiana
  • Posts: 1,912
  • Joined: 19-September 06
  • Gender:Female
  • Location:Los altos CA
  • F/M:Female

Posted 06 December 2012 - 01:18 AM

mal comune mezzo gaudio, il pre trasloco non piace a nessuno !!
due cosine, ma chi ti ha detto che non puoi portare alcolici da Zurigo aParigi, mi sembra strano, noi abbiamo traslocato del vino in giapponee abbiamo semplicemente dovuto pagare qualche centesimo in tasse d'importazione....
seconda cosa, spiega a tuo marito che portarsi dietro pasta olio, etc etc puo' essere importante non tanto perche' puoi non trovarli, a Parigi si trova tutto, quanto perche' ti puo' rendere la vita piu facile dall'inizio...
io sempre trasloco litri elitri di olio italiano, i traslocatori qs volta mi hanno fatto mille storie, ma ho talmente insistito che hanno caricato le latte d'olio per ultime davanti alla porta del container, dicendomi " cosi se glielo bloccano in dogano per recuperarlo non devono svuotare tutto!!
Adesso 4 mesi dopo anche avendo scoperto il bengodi gastronomico californiano sono contenta di avere ancora un po di scorte che mi parlano d'Europa!!
in bocca al lupo, si sopravvive a tutto e il peggio e' che dopo qualche anno si e' anche pronti a ricominciare!
Giuliettaexpat
Redazione di Expatclic.com
giuliettaexpat@expatclic.com

Francia, Giappone, India, Francia, San Francisco Bay Area California USA
Sostieni Expatclic
Visita il nostro Sportello Espatrio!



Seguite le nostre avventure su http://icerrutiinindia.blogspot.com/
Il mio sito personale: http://www.racontemoiunehistoire.com
0

#5 User is offline   alessandra.s 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 160
  • Joined: 27-October 09
  • Gender:Female
  • Location:Budapest

Posted 06 December 2012 - 05:23 PM

Sono d'accordo anch'io per il cibo. Insisti con tuo marito!!!! Appena arrivati si é presi da altre cose e non si ha tempo, voglia di
andare in esplorazione di negozi dove trovare il cibo che amiamo. Quello verrá dopo. Olio, parmigiano, caffé sono le cose
che mi porto sempre dietro. ahhh e anche le guarnizioni della macchinetta del caffé, che non trovo neanche qui a Budapest!!!
Antigua,Mauritius,Budapest,Cairo,Budapest ...
0

#6 User is offline   shekerim 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 65
  • Joined: 27-September 12
  • Gender:Female
  • Location:zurich
  • Interests:travelling, reading, all kind of music, cinema, sports, art
  • F/M:Female

Posted 07 December 2012 - 10:34 AM

Ciao a tutte!!!

Grazie per aver scritto e per aver condiviso gioie e dolori di questo periodo :)

Anche a me piace l'idea di andare in un posto nuovo e ne sono entusiasta!! Ma questo preciso momento è davvero stressante e ogni 2 anni siamo sempre allo stesso punto "inscatola, elimina, trova e risistema" che poi è sempre un casino sistemare le cose acquistate per la casa precedente in quella nuova che ha misure diverse!!

Per gli alcoolici la ditta di traslochi è stata tassativa, ci prega di evitare di traslocare pure quelli...per cibo no problem, la pasta di Gragnano viene con me!!! A pure l'olio evo e tute quelle cose che trovo solo a "casa mia" :)

Oggi ho finito di sistemare la soffitta, ho regalato tante cose e soprattutto giochi. Un po' mi piange il cuore, sono ricordi dei paesi passati ma che senso avrebbe portali e non sapere dove metterli?O chiuderli in una cantina ad ammuffire??

Sono un po' stanca ma in compenso, con la scusa di finire gli alcolici, ora con il pranzo mi faccio un bicchiere di vino e mi ricarico :D

Grazie di cuore per gli imbocca al lupo e per avermi raccontato le vostre esperienze!!!

buona giornata a tutte
Francesca
Francesca

Salamanca 2002 - 2003
Istanbul 2003 - 2005
Ecuador 2006
Le Havre 2009 - 2010
Zurich 2010 - 2013
Paris 2013 - ...
0

#7 User is offline   DeborahP 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 110
  • Joined: 15-August 12
  • Gender:Female
  • Location:Switzerland
  • Interests:mi piace cucinare, leggere, camminare...e a volte mi diletto a lavorare la lana con i ferri :)
  • F/M:Female

Posted 08 December 2012 - 05:49 PM

Ciao Frencyyyyy!!!
Presente!!!!
Anche io sono in ballo con il trasloco: UK-Zurigo.....
Siamo stati qua 3 anni, quindi anche noi di roba ne abbiamo accumulata. Forse un po' di meno di voi, visto che non abbiamo figli, ma a me sembra sempre tanta....ormai i vestiti li ho portati quasi tutti (almeno i suoi), piano piano, ad ogni viaggio a Zurigo. Viaggio sempre con due trolley: quello da cabina, e quello da stiva...che è GIGANTEEEE...almeno in proporzione a me, che sono bassa! :D
Per il resto ho già spedito alcune scatole a Zurigo, perchè giustamente, anche lui voleva le sue "cosine" per sentirsi a casa!
Ma come 3 anni fa, anche questa volta, lui è andato in avanscoperta...e io faccio le scatole! :D

Però, sì, anche noi abbiamo deciso di scartare molte cose, e di darle alla charity se non sono da buttare....
Però ti capisco, è stressante, perchè devi capire cosa vuoi portare con te, e fare le scatole è tutto un gioco di incastri...oggi ne ho preparata una con delle cose di cucina, vetreria compresa...speriamo di aver messo abbastanza "bolle"! ;)

A gennaio però fa un salto anche lui qua in UK e mi aiuta con le ultime scatole!!

Un abbraccio!
Debby
UK 2009-2013
Switzerland 2013-
0

#8 User is offline   shekerim 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 65
  • Joined: 27-September 12
  • Gender:Female
  • Location:zurich
  • Interests:travelling, reading, all kind of music, cinema, sports, art
  • F/M:Female

Posted 09 December 2012 - 11:15 AM

View PostDeborahP, on 08 December 2012 - 05:49 PM, said:

Ciao Frencyyyyy!!!
Presente!!!!
Anche io sono in ballo con il trasloco: UK-Zurigo.....
Siamo stati qua 3 anni, quindi anche noi di roba ne abbiamo accumulata. Forse un po' di meno di voi, visto che non abbiamo figli, ma a me sembra sempre tanta....ormai i vestiti li ho portati quasi tutti (almeno i suoi), piano piano, ad ogni viaggio a Zurigo. Viaggio sempre con due trolley: quello da cabina, e quello da stiva...che è GIGANTEEEE...almeno in proporzione a me, che sono bassa! :D
Per il resto ho già spedito alcune scatole a Zurigo, perchè giustamente, anche lui voleva le sue "cosine" per sentirsi a casa!
Ma come 3 anni fa, anche questa volta, lui è andato in avanscoperta...e io faccio le scatole! :D

Però, sì, anche noi abbiamo deciso di scartare molte cose, e di darle alla charity se non sono da buttare....
Però ti capisco, è stressante, perchè devi capire cosa vuoi portare con te, e fare le scatole è tutto un gioco di incastri...oggi ne ho preparata una con delle cose di cucina, vetreria compresa...speriamo di aver messo abbastanza "bolle"! ;)

A gennaio però fa un salto anche lui qua in UK e mi aiuta con le ultime scatole!!

Un abbraccio!
Debby


Cioa Debby!!!

Anche tu sei messa bene allora :) Uk-CH non dev'essere per nulla semplice!!!!
DOmani dove sei quindi?Qui a Zh o su in UK? Perchè domani ci si vede a baden...sei dei nostri?
Io avrei davvero mille cose da fare, ieri stavo male quindi son stata sul divano ed ora devo recuperare il tempo perso ma mai e poi mai mi perdo il Suk di Baden con le altre!!!

Fammi sapere se riusciamo a salutarci prima della mia partenza (questo sabato...)

Un abbraccio !!!
Frà
Francesca

Salamanca 2002 - 2003
Istanbul 2003 - 2005
Ecuador 2006
Le Havre 2009 - 2010
Zurich 2010 - 2013
Paris 2013 - ...
0

#9 User is offline   antonellaa 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Socie onorarie
  • Posts: 209
  • Joined: 25-April 08
  • Gender:Female
  • Location:Malta
  • Interests:Arts, Design, travels, comics, sailing
  • F/M:Female

Posted 17 December 2012 - 12:43 PM

Allora da dove comincio ???? .... un trasloco lungo 8 mesi ?????? ....mesi di cartoni ????? ( non animati) 2012 3 o 4 traslochi? 2 o 3 case ????
Oppure forse il mio "trasloco" è iniziato quando ho iniziato a eliminare cose dalla stanza dove abitavo dai miei ????? ( alla fine del secolo scorso?)

Poi una combinazione micidiale Trasloco - Menopausa con crisi di panico dove ho messo questo e quello? Oddio non mi ricordo..... Oppure nei 15 giorni - 1 mese di delirio post primoespatrio a ripassare mentalmente in modo quasi paranoico dove avevo messo le cose tra casa dei miei e la casa in Italia!!! :blink: :o

Forse in questi ultimi giorni sto vedendo la fine del tunnel, aprendo gli ultimi scatoloni dei libri impacchettati mesi fa ( abbiamo finalmente un ampia scaffalatura per tutti i nostri libri)

In sintesi posso dire che quest' anno per me il trasloco è iniziato a metà aprile e sta finendo in questi giorni. Nella nostra nuova casa abbiamo finalmente riunito tutte le nostre cose che prima erano divise in tre luoghi anzi quattro se si conta anche la barca .
Con grande gioia abbiamo buttato gli scatoloni nel riciclo e speriamo di non doverne più usare per i prossimi anni .

Aggiungo: la cosa più difficile è stata pensare in anticipo cosa andava tenuto fuori, a portata di mano e facilmente trasportabile per i mesi successivi.
Tutto questo mi ha portato a cercare di pensare sempre all'essenziale ed eliminare il superfluo soprattutto per i vestiti. Ma ultra difficile per i miei strumenti di lavoro: carta fotografie giornali, colori e pennelli e soprattutto libri e riviste.

Tutto questo gran cambiamento è stato deciso praticamente sempre all'ultimo momento a seconda dell' evolversi delle situazioni. Speriamo che quest'anno finisca senza troppi sconvolgimenti :P :D

This post has been edited by antonellaa: 17 December 2012 - 12:44 PM

http://antonellaanto...
http://www.flickr.co...
Labuan 2008, Abu Dhabi 2009, Malta 2012
0

Share this topic:


Page 1 of 1
  • You cannot start a new topic
  • You cannot reply to this topic

1 User(s) are reading this topic
0 members, 1 guests, 0 anonymous users