ExpatClic Forums: L'arrivo del secondo figlio - ExpatClic Forums

Jump to content

Page 1 of 1
  • You cannot start a new topic
  • You cannot reply to this topic

L'arrivo del secondo figlio ... ma anche del terzo

#1 User is offline   lapins 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 152
  • Joined: 09-April 10
  • Gender:Female

Posted 24 January 2014 - 02:59 PM

Ciao a tutte, scrivo perche' sono curiosa di sapere come i vostri primi figli hanno vissuto l'arrivo del fratellino/sorellina.
Come sapete tra qualche mese daro' alla luce il mio secondogenito :wub: e sono un po' in ansia per questa storia della gelosia/regressione/mamma-ti-odio che tutti non fanno altro che ripetermi sicuramente si scatenera' per il piu' grande!
C'e' qualcuno che puo' testimoniare e dirmi che non e' detto che questo avvenga? :unsure:

Per la nascita del primo, i miei mi hanno raggiunta e sono rimasti da me quasi tutto il primo mese, e se all'inizio ero molto contenta per l'aiuto dato, alla fine ero esausta perche' non riuscivo ad avere alcuna intimita' ne' con figlio, ne' con marito, ne' con entrambi. :(
Adesso sto un po' esitando ad invitarli perche' non vorrei che questa sensazione si riproducesse ma sopratutto vorrei evitare che il piu' grande si rifugi nei nonni ed eviti il contatto con il neo-arrivato.

Come avete affrontato voi i primi giorni rientrati a casa tutti e 4?
Secondo voi, vale la pena far venire i nonni per i primi tempi a farsi dare una mano oppure e' meglio che ci si abitui prima alla vita a 4?
A chi avete lasciato il piu' grande quando eravate alla maternita'?

This post has been edited by lapins: 24 January 2014 - 02:59 PM

Dublin (Ireland) 2005 - 2007
Montpellier (France) 2008 - today
0

#2 User is offline   Giuliettaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Equipe ExpatClic italiana
  • Posts: 1,912
  • Joined: 19-September 06
  • Gender:Female
  • Location:Los altos CA
  • F/M:Female

Posted 24 January 2014 - 05:08 PM

ciao, allora le mie ragazze hanno due anni e due mesi di differenza tra numero uno e due e due anni esatti tra due e tre....
Quando e' nata Chiara, la numero due , Federica con I suoi due anni e due mesi era gia abbastanza autonoma, senza pannolino di giorno, e rapidamente l'ha tolto di note anche con l'arrivo della sorellina. Hocercato di ritagliarmi del tempo con lei, che dall'inizio e' stata contenta del nuovo arrive , ma ogni tanto diceva cose del tipo " io vado a scuola (andava al nido) e Chiara e' sempre con te, oppure io voglio stare sola con la mia mamma..." tutto normalissimo, anzi la pediatra ha sempre detto che partendo dal fatto che TUTTI I bambini sono un po' gelosi meglio che si esprimano.
Federica era stata molto preparata all'arrivo del bebe, avevamo sfogliato libri, le facevo vedere le ecografie, ne parlavamo insieme immaginandoci questa sorellina o fratellino.... L' abbiamo preparata anche al fatto che sarei andata alla maternita, che magari sarebbe successo di note e lei si sarebbe svegliata da amici.... cosi e' successo, l'abbiamo portata da amici durante la note addormentata come un puffetto e al mattino al risveglio con il suo linguaggio da grande(parlava benissimo a due anni) ha subito chiesto se ero alla maternita'!
Poi il suo papa e' andata a prenderla e l'ha portata.... e' stato uno dei momenti piu belli della mia vita l'incontro tra Federica e Chiara e poi il successive quando e' nata Camilla. Quando Federica ha visto la sorellina ha esclamato" che bella la voglio, portiamola a casa!!"
Mia mamma in quella occasione e'arrivata il giorno dopo con il mio papa e poi e' rimasta un paio di settimane, sufficienti per prendere il ritmo!
Quando e' nata Camilla invece mia mamma era arrivata qualche giorno prima, io ero gia in clinica per una minaccia di parto premature da qualche giorno, quindi lei e' vanuta a darci una mano.... Camilla e' nata comunque prima (come le sue sorelle). Anche in questo caso sia la grande che la piccolo erano preparatissime all'arrivo di Camilla, per Federica dall'alto dei suoi 4 anni e poco piu e' stata l'occasione per fare mille domande nei mesi precedent il parto, tipo come si fanno I bambini, da dove escono, etc .... alla fine era ferratissima! Chiara accarezzava la pancia , quando leggevo le storie dicevo sempre Federica da una parte, Chiara dall'altra e il bebe nel mezzo, a loro piaceva un sacco!
Quando e' nata Camilla e mio marito rientrando a casa dopo il parto (anche qs di note) ha annunciato alle due signorine che era nata una sorellina c'e' stato molto entusiasmo, si sono preparate carine e si sono precipitate alla maternita' con nonna al seguito (il nonno si e' poi precipitato quando sono rientrata dalla clinica. La prima cosa che hanno fatto tutte e due e' stato precipitarsi contro la cullina e sbatterla contro il muro! bebe Camilla non ha fatto una piega... poi le hanno regaloto un giochino kinder!!
Una cosa che abbiamo sempre fatto e' stato fartrovare un regalo alle sorelle maggiori, un regalo del bebe, questo e' anche importante, anzi per Camilla il prediatra che e' venuito a visitarla in sala parto, prima che nascesse ci aveva choiesto un po' delle grandi e poi cii aveva detto," avete pensato ai regali da parte del bebe"... avevo gia' comprato tutto!!
poi Chiara e Federica hanno regalato a Camilla un pupazzo, il famoso e inseparabile Babar che dorme con lei ancora adesso.
Federica ha accolto la nuova arrivata con entusiasmo, Chiara era un po' gelosa, ma soprattutto arrabbiata con me.... e' passata in pochi giorni.... io ho ripreso a lavorare un mese dopo e lasciavo le due piccolo con la stessa persona, Chiara ha capito subito che non c'erano preferenze e a parte ogni tanto darle dei baci un po violenti tutto e' filato liscio.... mia mamma in quell'occasione e' ripartita al mio rientro dalla maternita' per un piccolo problemino di salute che aveva, doveva fare un ecografia ad una spalla e comunque non avrebbe potuto essermi di grande aiuto un po' invalida... la domenica sera, la prima a casa da sola con tutte e tre, in previsione del risveglio del mattino con Federica da portare a scuola e Chiara al nido , mi sono detta beh cosa ci vorra, 10 minuti in piu per preparare il gruppo!! mio marito e' sempre uscito prestissimo e rientrato tardissimo .... quindi sapevo che avrei dovuto fare da sola.... il primo lundei e' stato ilpiu duro, poi tutto e' filato liscio... ma ero talmente felice con il mio tro di bambine che credo la gioia immense mi abbia spinta a fare tutto!!
adesso litigano, si picchiano, ma e' fantastic vedere queste due adolescenti e mezzo cosi affiatate!!
Giuliettaexpat
Redazione di Expatclic.com
giuliettaexpat@expatclic.com

Francia, Giappone, India, Francia, San Francisco Bay Area California USA
Sostieni Expatclic
Visita il nostro Sportello Espatrio!



Seguite le nostre avventure su http://icerrutiinindia.blogspot.com/
Il mio sito personale: http://www.racontemoiunehistoire.com
0

#3 User is offline   Cricchellina 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Socie onorarie
  • Posts: 963
  • Joined: 17-September 08
  • Gender:Female
  • Location:Leatherhead, Surrey
  • Interests:Camminare, Saxophone, leggere
  • F/M:Female

Posted 24 January 2014 - 05:21 PM

E' un topic che interessa anche me, ma credo dipenda anche dalla differenza di eta': Alla nascita del mio secondo Emma avra' 20 mesi... spero tantissimo che sia presto per la gelosia... O sto costruendo castelli in aria?
I sogni si realizzano; senza questa possibilità, la natura non c'inciterebbe a farne. - J. Updike

Spagna 1991- 2001
Inghilterra 2008-2010
7 mesi a Singapore fino maggio 2011... poi di nuovo in UK
0

#4 User is offline   Claudiaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Administrators
  • Posts: 6,906
  • Joined: 10-March 04
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 24 January 2014 - 05:27 PM

Giulietta, mi hai fatto venire dei brividi che ce li ho addosso ancora adesso a fine lettura :crying: :crying: :crying: Credo che con la tua stupenda storia tu abbia espresso esattamente quello che Lapins ha bisogno di sentire: è normale che ci sia della gelosia, ma con l'amore e l'entusiasmo dei genitori, la si stempera tranquillamente...

Mi sono anche commossa perchè anche il mio Alessandro, quando ha visto Mattia in ospedale, ha detto "che carino... che bei piedini...ce lo portiamo a casa?" :wub: :wub: :wub:

In realtà Alessandro nonostante tutte le preparazioni, ha sofferto molto per l'arrivo di Mattia. Ma è normale e giusto che sia così. Aveva vissuto quasi cinque anni solo con me, e di botto arriva 'sto mostro urlante a catturare la mia attenzione...sfido chiunque a non ingelosirsi :P

Lapins, mi pare che il tuo primo (Diego....? azzardo eh!!!! Non ce la faccio proprio più a ricordarmi i nomi di tutta la prole di Expatclic :D) si ancora piuttosto piccino, quindi probabilmente il dolore sarà più esplicito, più espresso...aspettati momenti difficili, senza però essere spaventata: potrebbe anche darsi che non arrivino!!! Il punto (secondo la mia esperienza, non sono nè pediatra nè psicologa), è che non sono solo i genitori a intervenire sullo stato d'animo del fratello più grande, ma entrano in gioco tanti altri fattori, tipo come sta in quel momento, come si sente a scuola/nido, come va il parto (perchè se la madre è distrutta non riesce a equilibrare le energie tra i due...), etc.

Però credo che la gelosia sia gestibile e non è il caso di allarmarsi. Sicuramente la strategia vincente è di fare ogni sforzo per passare più tempo possibile col grande, anche se dentro ti senti un po' dilaniare per il piccolo...Io avevo partorito Mattia a Milano e dopo 13 giorni ero in aereo coi due per tornare a Brazzaville, dove vivevamo al momento. Quei 13 giorni sono stati difficili, molto. Alessandro era scontento perchè Milano non era la sua casa, i parenti venivano a lodare il bel bebè nuovo, e io avevo avuto un cesareo ed ero un po' sfatta. Arrivati a Brazza ce l'ho messa tutta per stare il più possibile con Alessandro, anche se devo dire la verità, a volte mi sentivo un po' male per Mattia, e allora recuperavo quando Ale era a scuola...insomma, ci siamo un po' giostrati come abbiamo potuto e Alessandro non ha mai mostrato troppa gelosia, anzi.

Però quando il ragazzetto (Mattia) è cresciuto, ci sono stati anni duri...a quel punto era palese che Alessandro tirava fuori tutta la gelosia non espressa quando era piccolo piccolo, ed erano litigate continue...a volte (soprattutto quando Ale aveva 13/14 anni e Mattia 8/9), ero veramente triste e mi chiedevo dove avevo fallito, per vederli litigare in continuazione così.... e invece oggi mi rendo conto che è stato meglio così, che c'erano delle tensioni da esprimere ed è stato sano e utile che le tirassero fuori. Oggi si amano e vanno d'accordissimo - si aiutano, consigliano, fumano insieme (non ditemi nienteeeeeeeeeeeeeeeee :w00t: :w00t: :w00t: :w00t:), scherzano....

Io sono contro le interferenze, anche se sono da parte di famigliari stretti. Credo che per i bimbi grandi vivere un'ulteriore anomalia nel ritmo famigliare aggiunga ancora più stress. Lo so che è dura per la mamma (io a Brazzaville avevo chi mi faceva da mangiare e mi prendeva il bebè in caso di bisogno quindi farei meglio a tacere :rolleyes: ) ma penso che sia importante per il grande e anche per il piccolo, partire da subito su un clima "normale". Al limite, se puoi, cercati una signora che venga a darti una mano in casa ogni tanto, o vedi se il marito può assisterti più del solito... I nonni falli venire più avanti, quando avete trovato i vostri ritmi....

Dai, vado a fare una pasta...il bebè è cresciuto e ha fame :w00t: :w00t: :w00t:

ps: i brividi non mi sono ancora passati del tutto, Giulietta!

Claudiaexpat
claudiaexpat@expatclic.com

1989-90: Sudan / 1990-91: Angola / 1992-94 : Guinea-Bissau / 1995-97: Congo / 1999/03: Honduras / 2003-2009 Perú / 2010 Gerusalemme
Sostieni Expatclic
Il mio sito web personale
0

#5 User is offline   Annaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Administrators
  • Posts: 1,639
  • Joined: 14-February 08
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 24 January 2014 - 06:12 PM

Presente, due marmocchie a distanza di 21 mesi una dall'altra!
La mia bambina grande non ha manifestato alcun segno di gelosia nei confronti della sorellina... fino a quando la piccola non ha iniziato a gattonare! E li', ha avuto un paio di settimane di "crisi" (come mi giravo, le stampava un bel morso da qualche parte :w00t: ), a vedere che quella a quel punto riusciva a toccare tutte le sue cose... Ma e' passata, appunto, in un paio di settimane! Ora per lo piu' :whistling: si vogliono molto bene, giocano insieme e sono alleate... finche' non decidono di non volerne sapere niente una dell'altra, fino al prossimo cambio di umore!

Ovviamente, molto dipende dal carattere dei bambini - sia il piccolo che il grande. Ma molto dipende anche dai genitori, e dal non lasciarsi fregare dall'idea che la gelosia debba essere inevitabile e devastante. Un po' e' sano e normale, eh? ;)

Questione nonni: i miei sono stati qui alla nascita di entrambe le bambine, ma abitavano in un'altra casa. Mi hanno aiutata moltissimo, e quando sono andata in ospedale per la seconda, sono stati loro con la grande. I miei suoceri sono stati qui, una volta uno e una volta l'altra, subito dopo che le bambine erano nate, e mio suocero era a casa nostra... Ecco, quello e' stato un po' piu' faticoso, tra la gestione della piccola, della grande, il non sentirsi completamente liberi... non lo rifarei, probabilmente!

Ah! Anche io ho tolto il pannolino alla grande prima che arrivasse la piccola - vale la pena di provare! Se non funziona, pazienza, non state certo ad impazzire, ma se funziona e' un bel po' di lavoro in meno! ;)

Annaexpat
Redazione di Expatclic.com
annaexpat@expatclic.com

USA (CO) 2007 - today
Sostieni Expatclic
Visita il nostro Sportello Espatrio!
0

#6 Guest_Erikaexpat_Invité

  • Group: Invités

Posted 24 January 2014 - 07:18 PM

Cinque-cinque-cinque.
Ecco la distanza tra i miei tre pargoli ;)
Sono abbastanza per preparare il terreno per il nuovo arrivo e onestamente le mie hanno sempre chiesto fratelli e sorelle (e continuano a farlo, ma ho spiegato che mamma e papà hanno già dato ;) quindi l'attesa e l'arrivo sono sempre state una festa. Poi, ogni tanto qualcuno se ne esce con una lamentela "lui sî, io no", "lei ha avuto, io no"... Però sono sempre bendisposte tra di loro e nei confronti del piccolo che viene bombardato letteralmente da input di ogni tipo. La mia difficoltà nasce dal dover switchare l'approccio tra l'una e l'altra (ghe ghe col piccolo, mammina ti spiega con la seconda, studia con la grande!).
Io sono tornata a casa a partorire (mio marito si é fermato una settimana e poi è ripartito :((( ma mi sono trasferita in montagna, a 50 km da casa. Visite controllate, viavai di parenti e amici ma senza esagerare. C'era un'Amica (il maiuscolo non è casuale) con me che un pô mi aiutava (quella che ha tenuto i bambini mentre ero in ospedale) e abbiamo imparato a conoscere il piccoletto. Con calma, coi nostri ritmi (ero sola per cui x due mesi abbiamo cercato di mangiare alle sei, a letto entro le otto in tempo per la storia, la coccola, la poppata :D ...e il sonno). È andata bene.
La cosa che mi ha colpito di più é che quando sono venute all'ospedale sono corse a vedere il piccoletto e hanno detto che era bellissimo! Ma credetemi, non era vero ;)))
0

#7 User is offline   Giuliettaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Equipe ExpatClic italiana
  • Posts: 1,912
  • Joined: 19-September 06
  • Gender:Female
  • Location:Los altos CA
  • F/M:Female

Posted 24 January 2014 - 10:02 PM

mi fai ridere Erika!! ma per le sorelle il fratellino e' sempre il piu bello!!
ragazze e future mamme di molteplici figli, penso al di la dell'esperienza di ognuno di noi che non sia mai facile per I bambini, piccolo o grandi che siano veder arrivare uno nuovo in casa, e' un cambiamento ed anche e soprattutto una nuova presenza che succhia un sacco di energie alla mamma.... ma se si e' consci si e' a cavallo! a me fanno ridere quelli che dicono no il mio non e' mai stato geloso... forse non l'ha mai detto, non l'ha espresso con morsi o pizzicotti ma di sicuro in cuor suo ogni tanto si e' chiesto perche' e per fortuna....
comunque a parte tutto avere fratelli o sorelle e la cosa piu bella del mondo lo ripeto sempre alle mie fanciulle che devono essere unite perche loro sono una squadra e saranno loro a rimanere quando non ci saremo piu e I rapport che costruiscono adesso sono fondamentali.... e con questo un po' di botte e qualche sana litigate fa crescere bene!! :blush: :blush: :blush:
Giuliettaexpat
Redazione di Expatclic.com
giuliettaexpat@expatclic.com

Francia, Giappone, India, Francia, San Francisco Bay Area California USA
Sostieni Expatclic
Visita il nostro Sportello Espatrio!



Seguite le nostre avventure su http://icerrutiinindia.blogspot.com/
Il mio sito personale: http://www.racontemoiunehistoire.com
0

#8 User is offline   ExpatLe 

  • Member
  • PipPip
  • Group: Members
  • Posts: 27
  • Joined: 17-October 13
  • Gender:Female
  • Location:Toulon
  • Interests:Viaggiare, Leggere, Cucinare
    I miei bimbi, Gli animali, La musica
  • F/M:Female

Posted 25 January 2014 - 02:18 PM

I miei hanno 14 mesi di differenza esatti, stesso giorno di nascita...se ci penso a quanto era piccola la prima quando è nato il secondo...
Io devo ammettere che non ho fatto molto, quando avevo il pancione le spiegavo che dentro c'era un fratellino o una sorellina (mai voluto sapere il sesso, per entrambi), l'abbiamo portata a tutte le visite e quello che ricordo delle ecografie sono i giochi fatti con lei nell'attesa di entrare :blush:
Poi non sapevamo come fare quando sarebbe nato...eravamo soli, avevamo un paio di amici, ma se fosse capitato in piena notte? Vabbè tante paranoie e poi le contrazioni sono cominciate con la sveglia delle 6.30 della prima bimba, siamo andati in ospedale insieme, mio marito è stato con la bimba, hanno fatto colazione, io intanto mi "godevo" il travaglio. Nella zona sala parto c'ero solo io, mio marito è rimasto fuori finchè alle 10 la piccola si è addormentata, l'ha lasciata alle infermiere ed è entrato, alle 10.40 è nato il mio bimbo :wub: quando tutto è finito, dopo avermi piazzato il piccolo sulla pancia, hanno protato la bimba ancora addormentata nel passeggino. Siamo rmiasti così noi 4 soli, quando lei si è svegliata le abbiamo detto che era un fratellino e il nome, che lei ha subito ripetuto anche se non l'aveva mai sentito :wub: È una delle emzozioni più forti che abbia mai avuto...

Per l'organizzazione dei primi tempi, mio marito ha preso una decina di giorni di ferie, poi al bisogno sarebbe venuto a casa mi disse...mai successo, nemmeno quando mi si è incendiato il deumidificatore :angry: ...vabbè altra storia...i miei sono venuti quando il bimbo aveva un mese già. Io i primi tempi ti consiglierei di stare solo voi 4, per ritrovare l'equilibrio, era una mia richiesta specifica e i suoceri per questo si sono sentiti scacciati quando sono uscita dall'ospedale, ma tant'è!
Per la gelosia, è fisiologica e normale, guai se non ci fosse! La mia l'ha manifestata con crisi di rabbia e entrando molto preso nei famosi terrible two, nessuna regressione però, per fortuna che io con le regressioni faccio davvero fatica!
I primi tempi, forse tutto il primo anno per me è stato pesante davvero, bimbo con coliche fino all'anno d'età, mangione (tetta ogni ora sempre!!!) e dai mille risvegli (ancora!!!), bimba piccola ingestibile...un anno tremendo, una mamma stanca e terribile...ma ora è passato e finalmente stanno imparando a giocare insieme e si vogliono davvero un gran bene :wub: e io sono tornata ad essere un mamma più serena, anche se non ho ancora fatto una notte intera di sonno!

Ora invece stiamo pensando al terzo bimbo, mi è mancata un po' la partecipazione della prima nella gravidanza, che era ancora troppo piccola per capire, ora penso che entrambi parteciperebbero attivamente...sarebbe bellissimo...

Spagna 2007-2009
Francia 2013-2016
0

#9 User is offline   lapins 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 152
  • Joined: 09-April 10
  • Gender:Female

Posted 27 January 2014 - 08:57 AM

Grazie ragazze per tutte queste storie di vita bellissime :wub:
Sto ragionando su come fare per programmare l'arrivo dei nonni almeno 2 settimane dopo la nascita, non ne ho ancora parlato bene con il papa', vediamo anche lui cosa ne pensa :rolleyes:
Dublin (Ireland) 2005 - 2007
Montpellier (France) 2008 - today
0

Share this topic:


Page 1 of 1
  • You cannot start a new topic
  • You cannot reply to this topic

1 User(s) are reading this topic
0 members, 1 guests, 0 anonymous users