ExpatClic Forums: Hurricane in arrivo - ExpatClic Forums

Jump to content

Page 1 of 1
  • You cannot start a new topic
  • You cannot reply to this topic

Hurricane in arrivo come sopravvivere?

#1 Guest_Annalisa Besso_Invité

  • Group: Invités

  Posted 19 June 2008 - 01:43 PM

Ieri pomeriggio sono andata al supermercato. Immaginate la scena: io tutta saltellante tipo fauno stuart.gif stuart.gif stuart.gif da uno scaffale all'altro nel tentativo di riempire il carrello di ogni sorta di schifezza da sbocconcellare sul divano (e qui puoi davvero sbizzarrirti laugh.gif ).
Carlotta era tutta bella tranquilla seduta nel carrello a mangiarsi un grappolino d'uva...
Afferro due confezioni di Kleenex e passo attraverso la corsia dedicata alle necessità dei bebè: direzione casse. Quando ecco sbucare dal nulla una serie di cartellini rossi posizionati strategicamente sotto alcuni prodotti (pannolini, salviette, omogeneizzati)...il messaggio era chiaro quanto allarmante: "Uragano in arrivo, 1-30 novembre, fai scorta di questo prodotto".
E me lo dite così?????? blink.gif blink.gif blink.gif blink.gif blink.gif blink.gif blink.gif blink.gif blink.gif wacko.gif
Ma che significa? E' un inno all'accaparramento, un modo per vendere di più o un allarme giustificato? Ho cominciato seriamente a preoccuparmi, non tanto della possibilità dell'uragano in sè, quanto piuttosto del fatto che non sono minimamente preparata ad affrontarlo.
Chiedo a voi se qualcuna ci è passata o vive in una zona a rischio e quindi sa cosa fare. Gli ultimi uragani veramente cattivi chris.gif devil.gif qui sono stati nel 2004-2005. In seguito a questi eventi molte strutture alberghiere hanno chiuso e un intero quartiere costiero è stato spazzato via. La stagione delle piogge è cominciata all'inizio di giugno e durerà appunto fino a fine novembre. Non aspettatevi monsoni, per carità, ma tutti i giorni una pioggerellina fitta e insistente per almeno qualche ora, sì.
Capite bene come la mia leggerezza di fauno si sia trasformata in pesantezza da elefante in cristalleria e soprattutto come abbia cominciato a sentire la necessità di riempire il carrello (ma novembre non è un po' lontanuccio???).
Ok, bocce ferme e a casa. Insomma, secondo voi, di cosa devo veramente fare scorta, soprattutto per la bimba? Lei non mi mangia più gli omogeneizzati già da tempo...cosa potrei darle da mangiare? il problema sarebbero i beni deperibili, appunto, anche perchè una delle cose peggiori di un uragano, se la tua casa rimane in piedi, è la mancanza di elettricità. Tutta la mia casa funziona con l'elettricità! ohmy.gif non potrei cucinare, riscaldare, avere acqua calda, tenere cibo in frigorifero o congelatore (tra l'altro quello che già sarebbe all'interno dovrei buttarlo via perchè non avrei modo di cucinarlo...) etc. etc.
Ma, d'altra parte, non è nemmeno detto che l'uragano arrivi dry.gif , per cui non vorrei preoccuparmi eccessivamente...solo essere preparata! Ma per quanti giorni dovremmo restare tappati in casa? dite che è meglio che ci procuriamo un piccolo generatore?
Ragazze, HELP! ph34r.gif
0

#2 User is offline   Donatella 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 67
  • Joined: 15-September 05
  • Gender:Female
  • Location:Houston TX

Posted 19 June 2008 - 04:44 PM

ciao, io ho vissuto qua a houston l'arrivo dell'uragano Rita (subito dopo Katrina a new orleans, quindi il panico e' stato forte...) io sono 'evacuata' (= leggi: scappata ) la notte prima dell'arrivo dell'uragano, perche' prima per vari motivi non potevamo...

su questo sito
http://www.bt.cdc.gov/disasters/hurricanes/index.asp

ci sono un po' di informazioni...

il mio consiglio e' : calma e sangue freddo.

l'allarmismo e' una delle cose che fa i peggiori danni: nei giorni prima dell'uragano era impossibile trovare : batterie, acqua, cioccolato, scatolame vario...

per i cibi tieniti in casa una scorta di cose che si conservano fuori dal frigorifero, tipo scatolame e roba gia' pronta, acqua in bottiglia e cose con alto contenuto calorico tipo cioccolato (yummy), barrette energetiche, roba del genere.... non ho bambini piccoli, ma credo che omogeneizzati e cose del genere si mantengano fuori dal frigorifero

tieni presente che uragano spesso vuol dire mancanza di elettricita' per diversi giorni, quando le cose vanno bene... quindi immagina ogni volta che usi un elettrodomestico ... che in caso di black out non potrai usarlo.
spesso anche i bagni non funzionano, perche' le pompe che fanno andare l'acqua nelle cassette del wc sono elettriche...
e alcune volte capita che anche le condutture del gas vadano in panne.... quindi fornelli & co addio...
diciamo che devi immaginarti una vita "da campeggio" molto molto hippy... sad.gif

io avevo riempito le due vasche da bagno di acqua e mi ero armata di secchi (che poi non ho dovuto usare x fortuna) e poi avevo preso una scorta di salviettine umidificate.

non so li' da te, qua trovare un benzinaio che avesse ancora benzina era impossibile... ma essendo tu su un'isola, non credo che la macchina potrebbe essere una risposta ad eventuali problemi.

per me e' stato il primo uragano, e ne ho avuto una paura fetente blink.gif ... poi nella zona in cui abitavamo noi non e' successo assolutamente nulla, solo un po' di pioggia e tanto vento...

la hurricane season di solito inizia verso fine giugno e va avanti fono a ottobre/novembre....

se mi viene in mente ancora qualcosa ti scrivo!!!

in bocca al lupo!

This post has been edited by Donatella: 19 June 2008 - 05:23 PM

0

#3 User is offline   Claudiaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Administrators
  • Posts: 6,906
  • Joined: 10-March 04
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 19 June 2008 - 08:13 PM

Cavolo, gli uragani blink.gif, è vero w00t.gif w00t.gif

Non è pazzesco come a seconda di dove ci si trovi si sperimentino cose tutte particolari??? Certo, mi dirai tu Annalisa, l'esperienza dell'uragano me la evito volentieri laugh.gif

Quando vivevo in Honduras in effetti arrivava il periodo degli uragani, giustamente nel periodo indicato da Donatella... e del resto noi ci trovavano in Honduras per aiutare nella ricostruzione perchè l'anno prima Nicaragua e Honduras erano stati messi in ginocchio dal terribile uragano Mitch (che ha dato il nome al mio cane shaun.gif wub.gif ).

Credo che la magnitude dell'uragano si sappia prima, e ci si possa di conseguenza regolare anche in base a ciò per pensare a scorte e compagnia. Comunque anch'io, a naso e per aver vissuto in paesi e situazioni in cui le scorte sono fondamentali, direi di fare l'esercizio che ti propone Donatella, ovvero pensare di non poter usare tutte le cose che funzionano con l'elettricità - fare dunque anche scorta di pile e batterie (ovviamente non quelle ricaribili rolleyes.gif). E poi l'acqua, certo, è fondamentale.

Purtroppo è vero che l'allarmismo comunque produce panico e spinge la gente a comprare rapidamente e ad esaurire le cose nei supermercati come se si trattasse di una guerra nucleare..... in realtà nella maggior parte dei casi questi uragani si risolvono proprio come dite, pioggerellina fissa e insistente.....

Claudiaexpat
claudiaexpat@expatclic.com

1989-90: Sudan / 1990-91: Angola / 1992-94 : Guinea-Bissau / 1995-97: Congo / 1999/03: Honduras / 2003-2009 Perú / 2010 Gerusalemme
Sostieni Expatclic
Il mio sito web personale
0

#4 Guest_Annalisa Besso_Invité

  • Group: Invités

Posted 19 June 2008 - 09:16 PM

Ragazze grazie per i consigli....e per il sito! Donatella, lo trovo utilissimo! Beh, certo che io volevo fare un po' la simpaticona, ma in effetti mi confermate che comunque c'è ben poco da ridere huh.gif .
Comincerò con il fare una lista dei generi di prima necessità e cercherò di farne scorta per un periodo approssimativo di una settimana, anche perchè di più non saprei proprio dove mettermeli!
Essendo stato mio marito militare, immagino che alle brutte sappia come tirarci (o farci tirare fuori da qui). Ha partecipato a diverse unità di crisi.
Vi dirò di più: se la magnitudo fosse realmente pericolosa...acchiappo bimba e marito e salto sul primo aereo che torna in Italia (con netto anticipo, neh?). Il fatto è che prima di scappare, giustamente volevo sapere se c'è modo di convivere e a quali condizioni. E in questo Donatella è stata chiarissima!
Beh, certo Claudia che è proprio vero! a seconda del posto dove ti trovi, vivi problematiche tutte diverse blink.gif !
0

#5 User is offline   Donatella 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 67
  • Joined: 15-September 05
  • Gender:Female
  • Location:Houston TX

Posted 20 June 2008 - 12:07 AM

purtroppo quando l'uragano e' forte c'e' ben poco da ridere.... in alcune zone il tempo viene misurato nei racconti della gente con il "prima dell'uragano" e "dopo l'uragano" ... per farti un'idea.

quando e' arrivato rita qua a houston e' stata una babilonia, perche' essendoci stato l'uragano katrina poco prima, il sindaco aveva fatto modificare i sensi di strada di tutte le maggiori arterie stradali per poter uscire dalla citta', con conseguente traffico paralizzato, gente che e' stata male in macchina (in quei giorni c'erano piu' di 35 gradi con il 90% di umidita') e .. insomma un macello... immaginati circa 3 milioni di persone che si sono messe in macchina tutte nello stesso momento... altro che esodo estivo ..

a me la cosa che aveva fatto impressione era girare per la citta' praticamente deserta, le finestre e le vetrine dei negozi chiuse con le assi di legno, i sacchi di sabbia in downtown per proteggere dall'acqua alta, sembrava di essere in una vecchia puntata de "i sopravvissuti".... (lo davano sulla 'svizzera' parlo di circa 30 anni fa sad.gif ...)
io ho impiegato 2 giorni, non ricordo piu' quanti supermercati e negozi ho girato, per trovare un'apriscatole a mano, visto che a casa ne avevo uno elettrico. ...
avevo impacchettato tutta la casa, al punto che 3 giorni dopo, quando sono rientrata, ho dovuto lavorare come se avessi appena fatto il trasloco.. avevo perfino disfatto i letti e messo i materassi contro le finestre per impedire che eventuali rotture dei vetri potessero ferirci (in caso fossimo stati in casa)

ora sembra paradossale, ma guardando le immagini di katrina e di altre calamita' naturali ci si rende conto di quanto piccoli siamo, e per quanto si faccia, i nostri sforzi sono sempre piccoli piccoli e quando la natura si incacchia.... si incacchia per davvero.

in ogni caso, sui siti tipo weather.com ci sono sempre le immagini dal satellite e si puo' vedere cosa ci gira sopra la testa....
per gli uragani, al contrario che per i terremoti per esempio... almeno c'e' un minimo di preavviso ...

This post has been edited by Donatella: 20 June 2008 - 12:08 AM

0

#6 User is offline   Claudiaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Administrators
  • Posts: 6,906
  • Joined: 10-March 04
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 20 June 2008 - 01:33 AM

QUOTE
"i sopravvissuti".... (lo davano sulla 'svizzera' parlo di circa 30 anni fa sad.gif ...)


Ma non ci posso credere w00t.gif w00t.gif w00t.gif Ho trovato qualcuno che ha visto i Sopravvissuti w00t.gif w00t.gif w00t.gif blink.gif blink.gif

Scusate ragazze, non è il topic giusto, MA CHE EMOZIONE crying.gif crying.gif !!!!!!!!! Sai Donatella che io, all'epoca proprio piccina, questo sceneggiato me lo divoravo???????? Hai presente la scena in cui una del gruppo lava la lattina prima di buttarla via e un'altro la rimprovera???? O quando nasce il primo bebè dei sopravvissuti, da quella mitica coppia, lui così HOMO e lei carinissima, coi capelli corti e neri e quell'aria da sopravvissuta così dolce laugh.gif laugh.gif ???? Va beh, torniamo al tema, augurandoci di non doverci mai trovare in analoghe situazioni blush.gif blush.gif

E' vero che gli uragani rispetto ai terremoti hanno un minimo di "prevedibilità".... però in Honduras non è servito a granchè (ma questo fa parte di quella logica inguista per cui i più poveracci non hanno accesso alle minime regole di sicurezza nella vita comune - lasciamo perdere).

Mi ricordo che una mia amica che aveva vissuto il Mitch mi raccontava che prendeva l'acqua con sui si era lavata la famiglia, e la usava per lavare i pavimenti sad.gif sad.gif pazzesco, eh ??

Claudiaexpat
claudiaexpat@expatclic.com

1989-90: Sudan / 1990-91: Angola / 1992-94 : Guinea-Bissau / 1995-97: Congo / 1999/03: Honduras / 2003-2009 Perú / 2010 Gerusalemme
Sostieni Expatclic
Il mio sito web personale
0

#7 User is offline   Donatella 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 67
  • Joined: 15-September 05
  • Gender:Female
  • Location:Houston TX

Posted 20 June 2008 - 01:48 AM

ahahahah Claudia!!! sei la 3a persona, (me inclusa) che era una fanatica dei sopravvissuti ... l'altro e' il mio amico in italia con il quale ogni tanto cominciamo con il 'e ti ricordi?' ... io ho impressa nella memoria la scena di quando trovano un distributore automatico di merendine in una lobby di un ufficio e la prendono a mazzate ... io e mia mamma non ce ne siamo perse un singolo episodio!

purtroppo anche con l'uragano Katrina, si e' visto chiaramente che i poveracci ne hanno fatto le spese piu' degli altri.
a houston sono arrivati in tantissimi, con i loro averi in una busta della spazzatura e nulla piu'.
il governo gli aveva dato una carta di credito con dei soldi per comprarsi le prime necessita', ma poi si sono accorti che il numero degli evacuati cresceva di giorno in giorno e quindi anche le tessere sono sparite....

altri invece, quelli che avevano le possibilita', si sono trasferiti qui a houston e altrove in appartamenti e case di lusso, e hanno aspettato che il peggio passasse (parliamo di piu' di un anno) per poi ritornare a new orleans.

e, purtroppo, come in tutte le catastrofi, c'e' sempre qualcuno che riesce a farci le creste e ad arricchirsi... l'altra volta che l'ho potuto vedere da vicino e' stato in un viaggio nei paesi della ex jugoslavia subito dopo la guerra... non ho mai visto tante limusine tutte insieme, in un paese distrutto e messo in ginocchio....
0

#8 Guest_Faraja_Invité

  • Group: Invités

Posted 20 June 2008 - 02:36 AM

anche qui in qualche supermercato hanno messo dei cartelli simili del tipo "Prodotto utile in caso di uragano"

QUOTE
batterie, acqua, cioccolato, scatolame vario..


perche' cioccolato? blink.gif
0

#9 Guest_Annalisa Besso_Invité

  • Group: Invités

Posted 20 June 2008 - 12:36 PM

Cioccolato perchè penso che sia un alimento altamente energetico e poi...penso io, perchè stimola la serotonina, l'ormone del buonumore (magari in quei casi può essere utile!!! laugh.gif ). Scherzi a parte (non riesco proprio a fare la seria, ma è un mio modo di sdrammatizzare), Donatella mi correggerà se le motivazioni erano altre.
Comunque posso dire che il cioccolato è sempre presente ad esempio nelle cosiddette "razioni K" (mio marito me ne ha portate a casa parecchie in Italia e abbiamo provato a utilizzarle per un'intera giornata), cioè in quelle scatole compatte che rappresentano la sopravvivenza per un militare all'adiaccio. Non pensate che siano rozze o carenti, tutt'altro!!!! Sono spartane, sì, ma dotate di tutto: minifornellino scaldavivande con pastiglia di combustibile, fiammiferi, pastiglie potabilizzatrici per l'acqua, tavolette di crusca, cioccolato, due lattine di cibo tipo tortelloni al ragù e carne di pollo in gelatina, verdure liofilizzate in capsule (tipo astronauti), barretta energetica, lattina di macedonia, gallette (quelle nè dolci nè salate), e addirittura spazzolino da denti e filo interdentale e caffè liofilizzato con zucchero....beh, vi dirò che quando, incuriosita, ho aperto la scatola la prima volta sono rimasta sorpresa da quanta grazia di di Dio in così poco spazio (e lo scatolame vario non era neanche male!). Quelle ci farebbero proprio comodo, ora! dry.gif

Ecco, l'unico problema è che qui, in questo clima caldo di cioccolato se ne vende proprio poco... sad.gif
0

#10 User is offline   Donatella 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 67
  • Joined: 15-September 05
  • Gender:Female
  • Location:Houston TX

Posted 21 June 2008 - 02:02 AM

credo anch'io che il cioccolato sia per l'alto potere calorico, per quanto riguarda il buonumore... con me funziona di sicuro, in caso di emergenza non saprei, ma per pura sicurezza, meglio averlo a portata di mano!

dimenticavo una cosa che a me sta a cuore tantissimo: in caso di uragani, bisogna preparare alla sopravvivenza/eventuale evacuazione anche i nostri amici a quattrozampe... in questi giorni nell' Iowa, con le inondazioni pazzesche che ci sono state, stanno lavorando tantissimi volontari per portare in salvo gli animali che sono rimasti nelle case deserte e semi-sommerse.
teniamo presente che gli animali non riescono a razionalizzare e spesso i volontari vengono attaccati da animali che stanno semplicemente difendendo la loro casa... quindi:
una cuccia, possibilmente in cui il vs animale sia gia' abituato a stare per periodi di tempo prolungato, il loro cuscino, una coperta, un sacco (o scorta di lattine) del mangime che si utilizza, eventuale scorta di medicinali, insomma considerare tutte le evenienze del nostro componente della famiglia semplicemente un po' piu' peloso...
ecco, invece... per loro il cioccolato va assolutamente vietato!!!! laugh.gif

This post has been edited by Donatella: 21 June 2008 - 02:05 AM

0

#11 User is offline   Claudiaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Administrators
  • Posts: 6,906
  • Joined: 10-March 04
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 13 September 2008 - 01:49 PM

Ragazze degli States, e in particolare del Texas, come state w00t.gif w00t.gif w00t.gif ?????

Come state vivendo questi momenti????

Vi penso tanto wub.gif

Claudiaexpat
claudiaexpat@expatclic.com

1989-90: Sudan / 1990-91: Angola / 1992-94 : Guinea-Bissau / 1995-97: Congo / 1999/03: Honduras / 2003-2009 Perú / 2010 Gerusalemme
Sostieni Expatclic
Il mio sito web personale
0

#12 Guest_Annalisa Besso_Invité

  • Group: Invités

Posted 15 September 2008 - 09:34 PM

Ti rispondo dalle Bahamas, anche se ci siamo sentite non molto tempo fa... rolleyes.gif . Qui per fortuna l'emergenza è passata. Hanna ha portato molta pioggia e vento (ma era classificato solo come tropical storm), mentre Ike, PER FORTUNA, all'ultimo momento ha cambiato rotta lasciandoci indenni!
In questi giorni c'è alta pressione e le giornate sono meravigliose, ma mio marito mi faceva notare che le nuvole in cielo erano disposte a semicerchio: era l'effetto dell'uragano (dal Texas, pensate!!!!!). PAZZESCO!!!! ohmy.gif .
Venerdì torno in Italia per un mesetto (a Settimo torinese, con una probabile puntatina a Roma). Quando torneremo qui la stagione degli uragani dovrebbe essere quasi terminata...il vero uragano ora è Alitalia!!!! Temo che mi cancellino i voli (non rimborsabili) a causa di tutto il caos che sta succedendo!!!!!! Ma è mai possibile che ogni cosa sia sempre un'avventura????? blink.gif blink.gif blink.gif
Un abbraccio a tutte....spero che il viaggio in Italia mi rimetta in sesto (psicologicamente parlando...).
0

#13 User is offline   Claudiaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Administrators
  • Posts: 6,906
  • Joined: 10-March 04
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 16 September 2008 - 01:59 AM

Mamma mia Annalisa, che esperienza w00t.gif blink.gif

Speriamo che le nostre amiche in Texas stiano tutte bene wub.gif wub.gif

Tu mi raccomando, prenditela con calma. Non farti troppo fagocitare e trasportare dal turbinio della gente che ti vuole vedere, ma prenditi dei momenti in cui ascoltarti ben bene. Questo rientro sarà importante, soprattutto se ti senti un po' fragile psicologicamente.

Aspettiamo con ansia tue notizie al rientro (o prima se ce la fai blush.gif ).

Buon viaggio sorcerer.gif !!!!!!!

Claudiaexpat
claudiaexpat@expatclic.com

1989-90: Sudan / 1990-91: Angola / 1992-94 : Guinea-Bissau / 1995-97: Congo / 1999/03: Honduras / 2003-2009 Perú / 2010 Gerusalemme
Sostieni Expatclic
Il mio sito web personale
0

#14 User is offline   Silviaex 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 2,197
  • Joined: 06-December 06
  • Gender:Female
  • Location:Berlin, Germany
  • F/M:Female

Posted 16 September 2008 - 08:55 AM

Si, Annalisa,

mi associo a quanto dice Claudia, cerca di fare di questo mese in Italia anche un momento tutto tuo.
Vedrai, e' importantissimo non essere solo fagocitati dalla famiglia (anche quella allargata degli amici... biggrin.gif ) ma riuscire invece ad avere dei momenti che chiamerei quasi di 'solitudine' o di 'distacco', che ti aiutino insomma ad avere uno sguardo critico (positivo e costruttivo) su questa tua esperienza d'espatrio; sul paese d'origine; sul tuo ruolo 'qui e li'' come donna, come madre e come moglie.

E speriamo che Alitalia non vi lasci a terra! flowers.gif flowers.gif

A presto, ti abbraccio!

Silviaexpat
Redazione di Expatclic.com
silviaexpat@expatclic.com

Personal blog: http://silviadelogu.wordpress.com
1992-93: Siria / 1995-98: Pakistan / 1998-99: India / 1999-00: Germany / 2000-02: Armenia / 2002-05: Pakistan / 2006-2008: Macedonia / 2009: Sudan / 2010: Tanzania / 2011: Berlin, Germany
Sostieni Expatclic
Visita il nostro Sportello Espatrio!
0

#15 User is offline   Fly 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 687
  • Joined: 13-February 06
  • Gender:Female

Posted 16 September 2008 - 12:04 PM

QUOTE (Annalisa Besso @ 15.09.2008 à 22:34) <{POST_SNAPBACK}>
Quando torneremo qui la stagione degli uragani dovrebbe essere quasi terminata...il vero uragano ora è Alitalia!!!! Temo che mi cancellino i voli (non rimborsabili) a causa di tutto il caos che sta succedendo!!!!!! Ma è mai possibile che ogni cosa sia sempre un'avventura????? blink.gif blink.gif blink.gif


Purtroppo ci sono buone probabilità che vengano cancellati dei voli Alitalia


leggi qui sad.gif

e qui sad.gif

però dovrebbero 'riproteggervi' con altra compagnia aerea ... almeno per l'andata. Per il ritorno, se le cose non si sistemano, potreste avere più problemi. Mi spiace ... crying.gif
0

#16 Guest_Annalisa Besso_Invité

  • Group: Invités

Posted 16 September 2008 - 01:42 PM

Acc...ad Alitalia. Se ne parla da quando sono nata, se non prima. Sorvolo sulla mia opinione personale (non proprio ortodossa) anche perchè non è questo il topic adatto. Comunque ti ringrazio delle news Flaminia! Speriamo bene!

Non ho aspettative particolari da questo viaggio. Sono un po' svuotata. Certamente però avete ragione: astrarmi da questa esperienza mi farà inevitabilmente fare dei bilanci. Vi saprò dire al mio ritorno!
Baci a tutte!
0

#17 User is offline   Fiordaliso 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 732
  • Joined: 14-May 08
  • Gender:Female
  • Location:Inghilterra (East Midlands)
  • F/M:Female

Posted 16 September 2008 - 09:21 PM

Saluti anche da me Annalisa, ovvero da un'ex settimese (Borgo Nuovo). Salutami la citta' della mia infanzia e adolescenza e nel cui centro torno a passeggiare quando sto piu' 2 gg nel paese dove risiedono ora i miei (per ricaricarmi anch'io le batterie e pensare ai tempi andati ...).

Peccato che io fino a Natale da qui non mi muova, altrimenti mi sarei presa un bel cappuccino con te in Via Italia.

Buona ricarica! E un bacino a Carlotta.

Laura
Laura

Bielefeld (1996-1997), Berlin (1998-1999 e 2001-2002), Wolverhampton (2002-2004), Lincoln (2004-?)
0

#18 Guest_Annalisa Besso_Invité

  • Group: Invités

Posted 17 September 2008 - 03:09 PM

Incredibile!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! blink.gif blink.gif Stessa città!!!!!!!!!!!!!!! wacko.gif quant'è piccolo il mondo! rolleyes.gif ah, ma adesso sono curiosa! magari ci conosciamo o conosci mia sorella! che emozione! w00t.gif io abito (abitavo) alle Fiat e i miei sono ancora lì. ma te lo immagini un caffè con panna da Montini???????? Mia sorella si chiama Alessandra. è del '63; io del '75!!! Racconta, racconta...magari in messaggio, se no qui mi sa che ci sgridano!!!!!!!!!!!! whistling.gif
Un forte abbraccio
Annalisa
0

#19 User is offline   Silviaex 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 2,197
  • Joined: 06-December 06
  • Gender:Female
  • Location:Berlin, Germany
  • F/M:Female

Posted 17 September 2008 - 03:35 PM

Ma noooo Annalisa, ma chi vi sgrida?????

Piu che altro ci commuoviamo...
crying.gif crying.gif
Silviaexpat
Redazione di Expatclic.com
silviaexpat@expatclic.com

Personal blog: http://silviadelogu.wordpress.com
1992-93: Siria / 1995-98: Pakistan / 1998-99: India / 1999-00: Germany / 2000-02: Armenia / 2002-05: Pakistan / 2006-2008: Macedonia / 2009: Sudan / 2010: Tanzania / 2011: Berlin, Germany
Sostieni Expatclic
Visita il nostro Sportello Espatrio!
0

#20 User is offline   Fiordaliso 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 732
  • Joined: 14-May 08
  • Gender:Female
  • Location:Inghilterra (East Midlands)
  • F/M:Female

Posted 17 September 2008 - 11:43 PM

Cara Annalisa,

del villaggio Fiat conoscevo secoli fa una certa Jolanda e una certa Maura (cognomi mai saputi), erano entrambe ragazze simpatiche. Abitando al Borgo Nuovo ho avuto poca occasione di frequentare persone geograficamente cosi' lontane laugh.gif laugh.gif come quelle del villaggio Fiat! Non sono mai stata una 'casinara' di natura e sono cresciuta a Settimo e ci sono rimasta (fino a 14 anni come abitazione ma fino a 19 per via delle Superiori) restandomene tranquilla dalle 'mie parti'.

Alle Superiori (quelle di Via Leini': Perito Az.le e Corr.Lingue Estere) ai miei tempi dry.gif c'erano diverse studentesse provenienti dal centro di Settimo e dai Paesini limitrofi (come me appunto dai 14 anni in poi) ma non dal Villaggio Fiat (una casualita'??).

Comunque ho fatto a Settimo TUTTE le scuole tranne l'universita', ovviamente. E a Settimo 12 anni fa ho scelto anche di sposarmi (pur abitando gia' a Torino all'epoca) -Parrocchia di S.Maria in V. don Gnocchi. E lo stesso prete che mi ha battezzato 42 anni fa, nella stessa parrocchia, e' riuscito anche a battezzare il mio primogenito pochi mesi prima della sua scomparsa (quella del prete). Il padrino, inglese DOC, invece, ha fatto il viaggio con la famiglia Derby - Settimo per presenziare! E cosi' anche loro conoscono Settimo Torinese!! biggrin.gif

Non so, non credo di conoscere tua sorella, al momento non mi viene in mente. Senti gia' che ci siamo (intanto c'e' Silvia che si commuove wub.gif ) vorrei chiederti: Montini (stesso cognome del bar cremeria) e' sempre famoso per il suo meraviglioso pane? Da bambina adoravo quello di Rapalino (al Borgo Nuovo) ma si andava naturalmente anche dal mitico fornaio Montini!! Come famiglia 'nordica' (ovvero del nord Italia, anche se il mio cognome tradisce una provenienza dal freddo nord, come mio nonno raccontava) compravamo solo ed esclusivamente pane bianco. Quello tipico del centro o del sud nella mia famiglia e' arrivato molto dopo blush.gif ).

Tu sei molto piu' piccola di me ( wub.gif ) per cui per te il centro tutto pedonale e' una normalita'; a me invece continua a sorprendere... Ovviamente e' impresso nella mia mente il gran traffico di Via Italia!

E dunque una passeggiata nella pedonale via centrale e' per me una vera goduria. Quanti negozi oggi!!! Ma io mi vedo nella mia memoria sgambettare dietro le gonne di mia madre nei vari negozi del centro a comprare vuoi la carne di cavallo (per il ferro visto che ero ossuta e smunta), vuoi il bel nostro Parmigiano, vuoi le scarpe (da Peuto), vuoi gli occhiali (da Morgan) che porto da quando avevo 6 anni.

A Settimo mi piace andare da sola (quando posso, cioe' quasi mai sad.gif ) e lasciarmi andare alla nostalgia per la cittadina in cui sono cresciuta (mia sorella di 2 anni piu'di giovane di me non ne ha mai sentito la necessita'). E mi pare tutto perfetto quando e' una bella mattina autunnale di pallido sole e aria frizzantina e rigenerante. E un cappuccino preso in una buona cremeria mi scalda il cuore e l'anima.

Ho ancora una parte dei parenti stretti che vive li'.

Ti faro' compagnia mentalmente.

Grazie per i tutti i tuoi contributi sinceri, aperti e vigorosi e per L'ARTICOLO sulle Bahamas!!

Take care Annalisa.

A presto!
Laura
Laura

Bielefeld (1996-1997), Berlin (1998-1999 e 2001-2002), Wolverhampton (2002-2004), Lincoln (2004-?)
0

#21 Guest_Annalisa Besso_Invité

  • Group: Invités

Posted 18 September 2008 - 06:30 PM

Ah, che bello Laura leggerti! ora sono di corsa perchè sto preparando le valigie, ma spero di scriverti un messaggio dall'Italia! ciaooooooooooooooooooo
0

#22 User is offline   Donatella 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 67
  • Joined: 15-September 05
  • Gender:Female
  • Location:Houston TX

Posted 20 September 2008 - 05:12 AM

qui houston ... abbiamo un problema ....
ragazze, che storia!
non so da dove cominciare, ... quindi parto dalla fine: a casa mia, e delle mie amiche e conoscenti tutto bene, o almeno benino!

l'uragano e' stata una furia della natura. 6 ore di vento fortissimo, acqua torrenziale e boati; non finiva piu'.

houston e le zone costiere erano praticamente tutte al buio: non ci crederete, ma casa mia, ed una 20na di altre case nel mio quartiere, sono state le uniche a non perdere l'elettricita' durante l'uragano.... se questo non si chiama.... ehm....CULO (si puo' dire, in questi casi diciamo estremi???)

a casa mia e' entrata solo un pochino d'acqua sotto le porte finestre della sala, ma me ne sono accorta e ho fatto tutta un'impalcatura con i salviettoni e sono riuscita ad arginare la "falla"

ora sono in italia, ma questa e' tutta un'altra storia....
diciamo che e' stata una settimana da dimenticare:
- mio papa' ha avuto un infarto (per fortuna e' gia' a casa dall'ospedale e sta benone)
- io con l'uragano
- mio marito si e' trovato in mezzo ad un attacco terroristico a nuova dehli
in una settimana ho rischiato di:
- rimanere orfana
- rimanerci io
- rimanere vedova
ecco.... per favore, chi di dovere, potrebbe cancellare codesta settimana dai calendari futuri??? grazie!

restando in tema di uragano, io avevo fatto stock di:
- acqua in bottiglia
- barrette energetiche
- miele / marmellata e si, beh, ovvio... nutella
- crackers/pane in cassetta/ cereali in scatola
- carne seccata (e' una specialita' texana, si chiama beef jerky, non ha bisogno di stare in frigorifero)
- scatolette di tonno e salmone
- boccette di estratto di limone e lime
- latte condensato
- batterie
non avendo mai perso l'elettricita' non mi e' servito a gran che' tutto questo po' po' di preparazione, ma qui da noi si dice: BETTER SAFE THAN SORRY...
una cosa e' certa: IKE era categoria 2
e' stato il mio primo uragano (per Rita ero scappata)
ma sicuramente e' stato anche l'ultimo

ed ora un particolare.... la lucky, la mia cagnolina che ha paura anche della sua ombra, si e' GODUTA l'uragano come non mai: per la prima volta nella sua vita ha potuto passare la notte sul lettone con me, non solo ha dormito beata, ma se non fossi sicura al 100% che e' un cane e non un gatto, avrei potuto giurare che stava facendo LE FUSA!!!! wub.gif
0

#23 User is offline   Silviaex 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 2,197
  • Joined: 06-December 06
  • Gender:Female
  • Location:Berlin, Germany
  • F/M:Female

Posted 20 September 2008 - 01:49 PM


what?????? w00t.gif w00t.gif w00t.gif

tu eri li sotto l'uragano??????

ossignur... crying.gif crying.gif crying.gif

Silviaexpat
Redazione di Expatclic.com
silviaexpat@expatclic.com

Personal blog: http://silviadelogu.wordpress.com
1992-93: Siria / 1995-98: Pakistan / 1998-99: India / 1999-00: Germany / 2000-02: Armenia / 2002-05: Pakistan / 2006-2008: Macedonia / 2009: Sudan / 2010: Tanzania / 2011: Berlin, Germany
Sostieni Expatclic
Visita il nostro Sportello Espatrio!
0

#24 User is offline   Fiordaliso 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 732
  • Joined: 14-May 08
  • Gender:Female
  • Location:Inghilterra (East Midlands)
  • F/M:Female

Posted 20 September 2008 - 06:18 PM

Caspiterina Donatella che racconto!! w00t.gif

Meno male sei qui a raccontare ... rolleyes.gif e tutto e' finito bene ... flowers.gif

E ' proprio vero che I GUAI NON VENGONO MAI DA SOLI!!!!!! ph34r.gif

clover.gif clover.gif
Laura

Bielefeld (1996-1997), Berlin (1998-1999 e 2001-2002), Wolverhampton (2002-2004), Lincoln (2004-?)
0

#25 User is offline   Claudiaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Administrators
  • Posts: 6,906
  • Joined: 10-March 04
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 20 September 2008 - 07:26 PM

Mamma mia Donatella, ma veramente w00t.gif w00t.gif w00t.gif CHE MOMENTO !!!!!! Oltre all'uragano anche i problemi di salute di tuo papà e l'avventura (se così vogliam chiamarla????) di tuo marito a Dehli.... ma caspiterbola blink.gif blink.gif

Va beh, dai, è passata... certo che questa storia degli uragani non è per niente simpatica ph34r.gif

Comunque adesso riprenditi, coccola tuo papà e riposati, anzi, strafogati di cannoncini e mozzarelle, che fa bene al morale sorcerer.gif sorcerer.gif

Claudiaexpat
claudiaexpat@expatclic.com

1989-90: Sudan / 1990-91: Angola / 1992-94 : Guinea-Bissau / 1995-97: Congo / 1999/03: Honduras / 2003-2009 Perú / 2010 Gerusalemme
Sostieni Expatclic
Il mio sito web personale
0

#26 User is offline   Donatella 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 67
  • Joined: 15-September 05
  • Gender:Female
  • Location:Houston TX

Posted 20 September 2008 - 07:51 PM

ragazze, vi giuro, e' passata una settimana dalla notte dell'uragano, ma ho ancora il rumore del vento per quelle 6 interminabili ore nelle orecchie.
sembra incredibile che gia' una settimana se ne sia passata, e leggendo oggi sul giornale di houston, ancora il 45% della citta' (ma anche in altri stati e' la stessa storia) e' ancora senza energia elettrica.
senza energia non vuol dire solo fare vita da campeggio, ma vuol dire anche che l'acqua e' poca (una delle stazioni di pompaggio era stata fulminata) e quindi ehm... anche per andare in bagno, bisogna arrangiarsi.
a houston era arrivato un fronte di aria fresca e per un paio di giorni si stava decentemente, senza troppa umidita' e calore, ma ora ci sono ancora 28 - 29 ' C, il che significa che con acqua limitata, senza ghiaccio, e senza aria condizionata, con un tasso di umidita' tra il 60 e 90% si schiatta.... e la maggior parte della gente sta veramente facendo il diavolo a 4 aiutandosi l'un l'altro a pulire le strade dai detriti, a ripulire le case, a mettere insieme i cocci...
riprendere una vita normale in queste condizioni e' veramente difficile.
e... come al solito, le zone piu' piagate della citta' sono le aree piu' povere, dove le case erano gia' catapecchie da prima, e adesso sono catapecchie senza piu' un tetto.
hanno messo il coprifuoco, per evitare lo sciacallaggio notturno nelle case disabitate, e il silenzio delle prime notti dopo l'uragano che ho passato a houston e' stato un silenzio strano, un silenzio che aveva un grido di dolore dentro.

come tutte le avventure che finiscono bene, per me e' stata un'altra lezione di vita, ma per altri e' stato ed e' ancora solo l'inizio di un incubo.

nella mia vita questa e' la seconda volta di un "before" and "after"
quando ho avuto un grosso incidente d'auto, con una lunga riabilitazione e convalescenza, per cui tante cose sono 'prima dell'incidente' e 'dopo l'incidente'
ed ora....
tante cose saranno 'prima dell'uragano' e 'dopo l'uragano'
la tensione accumulata e la fatica fisica di spostare tutto in casa e fuori, e poi rimettere tutto dov'era e ripulire ha fatto si' che come sono arrivata in italia sono andata a letto ed ho dormito per 15 ore filate.... e io che volevo venire qui a dare un po' il cambio della guardia a mia mamma che e' stanca dopo l'avventura con mio papa'..........
0

Share this topic:


Page 1 of 1
  • You cannot start a new topic
  • You cannot reply to this topic

1 User(s) are reading this topic
0 members, 1 guests, 0 anonymous users