ExpatClic Forums: Questioni pratiche in gravidanza - ExpatClic Forums

Jump to content

  • 4 Pages +
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • You cannot start a new topic
  • You cannot reply to this topic

Questioni pratiche in gravidanza ...tutto quello che vorreste chiedere preparandovi al lieto evento....

#31 User is offline   Giuliettaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Equipe ExpatClic italiana
  • Posts: 1,912
  • Joined: 19-September 06
  • Gender:Female
  • Location:Los altos CA
  • F/M:Female

Posted 07 December 2009 - 07:25 PM

é proprio vero adesso la tua piccola non ha bisogno di un passeggino, e hai tutto il tempo che vuoi per comperarne uno...
io durante la mia prima gravidanza non ho fatto tante compere, frenata da mia sorella che mi diceva aspetta che nasca, intanto le prime cose te le do io e poi riceverai un sacco di cosette, e poi sarà più divertente farlo dopo con lei... epoi e poi morale che alla fine mi sono divertita un sacco dopo insieme a lei e forse per questo adesso adora fare shopping!!!! laugh.gif laugh.gif laugh.gif
comunque non ti preoccupare sono poche quelle che hanno già tutto al settimo mese, vedrai pian piano cosa ti serve o cosa no, magari la cullina e il seggiolino auto è meglio averli, la prima per mettere bebé da qualche parte quando torni a casa, il secondo per portartela a casa dall'ospedale...
Giuliettaexpat
Redazione di Expatclic.com
giuliettaexpat@expatclic.com

Francia, Giappone, India, Francia, San Francisco Bay Area California USA
Sostieni Expatclic
Visita il nostro Sportello Espatrio!



Seguite le nostre avventure su http://icerrutiinindia.blogspot.com/
Il mio sito personale: http://www.racontemoiunehistoire.com
0

#32 User is offline   anya 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 252
  • Joined: 03-February 09
  • Gender:Female
  • Location:Paris - France

Posted 08 December 2009 - 10:28 AM

Eccomi qui laugh.gif

Mi dispiace di aver alzato un polverone... in senso buono, naturalmente!
So che agli occhi di Fabi posso sembrare super organizzata ma tesoro... tu non hai presente! Anche se in misura minore, anch'io mi sento "indietro", perché non ho tutto quello che ci vorrebbe (beh, qualcosa sì però!), e quando ti dicevo ieri per esempio del materasso per la culla (che ho solo perché mia, altrimenti chissà in cosa farei dormire mia figlia dry.gif ), sai che non riesco a trovarlo, e che sembra che ci vogliano due mesi per averlo?? E come faccio io?

Mah, in qualche modo si farà...

E poi tu vai spesso a casa e tornerai lì per partorire, e riceverai taaaante cose che molte saranno superflue. Io non vedrò nessuno per mesi e mesi, mia mamma mi ha comprato una copertina e due tutine, ho ricevuto un paio di giocattoli in regalo dai colleghi e ho la cameretta "pronta" (cioè esiste) solo perché me l'ha montata l'azienda di mio marito...

Quindi vedi, ognuno a modo suo si sente degenere. Io mi sono sentita così quando la gine mi ha detto in quel modo, perché ho pensato che per mesi ho fatto finta, in qualche misura, di non essere sola... Non ti dico che me ne sono fregata, o ho ignorato la cosa... Però beh, anche se cerchi tanto un bimbo quando arriva non è detto che tu te ne renda conto blink.gif

Ora che finalmente sono un po' più sistemata ho tempo per pensare a lei. La mattina mi sveglio e passo del tempo a sentirla, ad indovinare che pezzettino di lei mi passa sotto la mano... E tra qualcosa come un mese e mezzo lei sarà con noi, allucinante! blink.gif

Le mie amiche incinte del mio stesso periodo hanno la valigia pronta da un po', i paracolpi montati, tutta la biancheria lavata, tutto sistemato... Io ho approfittato di mia mamma e mia zia per togliere le etichette ai vestitini che avevo comprato (tutto over 3 mesi) e metterli nel loro cassetto... ovviamente senza lavarli.

Ah, una cosa in anticipissimo l'ho fatta: comprare il passeggino! Ma solo perché da Aubert c'erano i mega sconti sulla gamma fino al 15 novembre laugh.gif
2006 Minsk
2009 to date Parigi
0

#33 User is offline   Poci 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 476
  • Joined: 13-November 07

Posted 08 December 2009 - 10:55 AM

Brava Anya, hai messo tutto nella giusta prospettiva laugh.gif

Vedrai che la tua mamma ti dara' una grande mano in tante cose pratiche e ti stara' vicina. Certo, a volte penso che sarebbe bello avere un appartamentino adiacente a noi per la famiglia e gli ospiti, cosi' che quando si vuole un po' di privacy ed intimita', basta solo chiudere la porta....unfortunately this only happens in the movies.....
Limerick (Ireland) 1998-1999
München (Deutschland) 1999-2000
Belfast (UK) 2000-2007
Caen (France) 2007-2012
Lyon (France) 2012-.........
0

#34 User is offline   Poci 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 476
  • Joined: 13-November 07

Posted 08 December 2009 - 10:58 AM

QUOTE (anya @ 08.12.2009 à 11:28) <{POST_SNAPBACK}>
Le mie amiche incinte del mio stesso periodo hanno la valigia pronta da un po',


Dall'alto della mia organizzazione, devo dire che anche io ho preparato la valigia per l'ospedale da qualche settimana, della serie you never know...Se dovesse prepararla d'urgenza mio marito ne vedrei proprio delle belle. Meglio non prendere il rischio nel mio caso rolleyes.gif

Limerick (Ireland) 1998-1999
München (Deutschland) 1999-2000
Belfast (UK) 2000-2007
Caen (France) 2007-2012
Lyon (France) 2012-.........
0

#35 User is offline   anya 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 252
  • Joined: 03-February 09
  • Gender:Female
  • Location:Paris - France

Posted 10 December 2009 - 03:13 PM

Mmm... riguardando le liste delle cose da avere a portata di mano dopo la nascita/portare in ospedale vedo che tornano sempre i bavagli: ma a che servono così presto? blink.gif Per i rigurgiti?! unsure.gif

Un'altra cosa: sto cominciando a guardare per il reggiseno allattamento, posto che secondo me prendere una taglia più su non garantisce niente... Ma è vero che sono meglio quelli che si aprono totalmente, cioè che non lasciano solo parte del seno scoperto?

Perché da Tati ho visto questi ultimi a circa 5 euro laugh.gif

Il problema resta sempre la taglia...
2006 Minsk
2009 to date Parigi
0

#36 User is offline   Annaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Administrators
  • Posts: 1,639
  • Joined: 14-February 08
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 10 December 2009 - 03:47 PM

QUOTE(anya @ 10.12.2009 à 08:13) <{POST_SNAPBACK}>
Mmm... riguardando le liste delle cose da avere a portata di mano dopo la nascita/portare in ospedale vedo che tornano sempre i bavagli: ma a che servono così presto? blink.gif Per i rigurgiti?! unsure.gif

Un'altra cosa: sto cominciando a guardare per il reggiseno allattamento, posto che secondo me prendere una taglia più su non garantisce niente... Ma è vero che sono meglio quelli che si aprono totalmente, cioè che non lasciano solo parte del seno scoperto?

Perché da Tati ho visto questi ultimi a circa 5 euro laugh.gif

Il problema resta sempre la taglia...


Ehmmmm se ti ritrovi, come e' successo a me, una bambina degna di qualche film sull'esorcista o simili... un certo numero di bavaglini puo' fare MOLTO comodo blink.gif laugh.gif da subitissimo!!!
Per il reggiseno non credo che ci sia un "meglio" - dipende solo da te! Ti conviene andare in un negozio ben fornito e provarne diversi, poi puoi scegliere quello che e' meglio per te.

This post has been edited by mia: 10 December 2009 - 03:47 PM

Annaexpat
Redazione di Expatclic.com
annaexpat@expatclic.com

USA (CO) 2007 - today
Sostieni Expatclic
Visita il nostro Sportello Espatrio!
0

#37 User is offline   simmy 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 340
  • Joined: 06-February 09
  • Gender:Female

Posted 11 December 2009 - 07:52 AM

Anya, io sono un'esperta di allattamento wink.gif ho allattato la mia bimba per un anno intero e ho sempre usato i reggiseni che si aprono solo a metà, cioè una coppa alla volta e mi sono sempre trovata molto bene (tra l'altro ho visto da H&M dei completini carinissimi per l'allattamento) soprattutto quando allatti in giro e non ti devi scoprire tutta, anche perchè considera che nell'altra coppa hai la salvietta salva goccia e quando allatti da un seno, dall'altro ti può uscire del latte, almeno a me capitava così, quindi avere un seno coperto secondo me è l'ideale... Per la taglia io li ho comprati poco prima e comunque poi mi andavano bene, al massimo li regoli con i gancetti, uno lo prenderei per sicurezza. ciao ciao
0

#38 User is offline   Poci 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 476
  • Joined: 13-November 07

Posted 11 December 2009 - 09:52 AM

Io mi sono trovata molto bene con i reggiseni in cotone che hanno l'apertura all'altezza della spallina. Secondo me ne potresti prendere uno con una taglia in piu' dell'attuale a livello di girovita e 2 in piu' a livello di coppa.

Limerick (Ireland) 1998-1999
München (Deutschland) 1999-2000
Belfast (UK) 2000-2007
Caen (France) 2007-2012
Lyon (France) 2012-.........
0

#39 User is offline   anya 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 252
  • Joined: 03-February 09
  • Gender:Female
  • Location:Paris - France

Posted 11 December 2009 - 10:21 AM

Grazie ragazze, questa cosa della taglia proprio mi inquieta. Ho dovuto spendere 40 euro per trovare un reggiseno della mia taglia adesso (ne avevo solo uno che mi stava e mi ero rotta di cambiarlo con altri piccini), perché ho una taglia del cavolo... Da C&A, Monoprix, Etam, ecc, non trovavo la taglia. Ma visto che mi sono cresciute relativamente poco in gravidanza, siamo sicure che una taglia basti per l'allattamento? Cioè ora ho una D/E di coppa, prendo una E o una F? blink.gif

Poi notavo le coppette... in silicone? In stoffa? In cotone? dry.gif
2006 Minsk
2009 to date Parigi
0

#40 User is offline   Poci 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 476
  • Joined: 13-November 07

Posted 11 December 2009 - 10:39 AM

QUOTE (anya @ 11.12.2009 à 11:21) <{POST_SNAPBACK}>
Poi notavo le coppette... in silicone? In stoffa? In cotone? dry.gif


Ti riferisci alle coppette assorbilatte oppure ai paracapezzoli?

Limerick (Ireland) 1998-1999
München (Deutschland) 1999-2000
Belfast (UK) 2000-2007
Caen (France) 2007-2012
Lyon (France) 2012-.........
0

#41 User is offline   anya 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 252
  • Joined: 03-February 09
  • Gender:Female
  • Location:Paris - France

Posted 11 December 2009 - 11:06 AM

Oddio, c'è differenza? blink.gif

Per me le assorbilatte erano quelle "usa e getta" o al massimo lavabili (lana, seta, ecc).

Poi ho visto 'sti cosi di silicone e ho letto che si usano soprattutto durante l'allattamento sul seno a cui non è attaccato il bimbo, così raccolgono il latte che fuoriesce...

Quindi dovrei andare in giro con le coppette assorbilatte e poi, durante l'allattamento, mettere quelle in silicone? huh.gif
2006 Minsk
2009 to date Parigi
0

#42 User is offline   Poci 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 476
  • Joined: 13-November 07

Posted 11 December 2009 - 11:52 AM

QUOTE (Poci @ 11.12.2009 à 11:39) <{POST_SNAPBACK}>
QUOTE (anya @ 11.12.2009 à 11:21) <{POST_SNAPBACK}>
Poi notavo le coppette... in silicone? In stoffa? In cotone? dry.gif


Ti riferisci alle coppette assorbilatte oppure ai paracapezzoli?


Allora i paracapezzoli sono delle protezioni di silicone da applicare sui capezzoli nei casi in cui il dolore all'attacco del bimbo sia troppo forte (ad esempio con ragadi) oppure in certi casi in cui il bimbo non si riesce ad attaccare bene. Esistono anche dei modellatori di capezzolo, nel caso il capezzolo abbia una forma meno adatta all'allattamento come i capezzoli rientranti. Ma questi casi sono eccezioni.

Le coppette assorbilatte sono di solito quelle usa e getta e si usano per evitare di bagnare continuamente il reggiseno e poi la maglia. Come ha detto bene Simmy, spesso al momento della poppata da un capezzolo succede che anche dall'altro venga fuori del latte. Io non le prenderei mai in lana, brrr...mi vengono i brividi solo a pensarci. Pero' puoi considerare quelle lavabili. Io ho utilizzato solo quelle usa e getta che sono comode e si trovano anche al supermercato.

Esistono poi delle coppette raccoglilatte che raccolgono il latte uscito involontariamente che puo' essere cosi' riutilizzato. Queste non le ho mai acquistate, quindi no comment.

Dei semplici esempio li puoi trovare qui
http://www.nuk.it/produkte/stillprodukte/p...lattamento.html

Io se fossi in te, prenderei delle coppette assorbilatte, e eviterei per il momento altre spese, che puoi sempre fare successivamente. Ti dico questo, perche' non sai quanta sara' la tua produzione. Ci sono donne che riescono benissimo ad allattare i propri piccoli senza essere per questo continuamente a sgocciolare latte.



Limerick (Ireland) 1998-1999
München (Deutschland) 1999-2000
Belfast (UK) 2000-2007
Caen (France) 2007-2012
Lyon (France) 2012-.........
0

#43 User is offline   anya 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 252
  • Joined: 03-February 09
  • Gender:Female
  • Location:Paris - France

Posted 11 December 2009 - 10:30 PM

Grazie Claudia!

Poci, infatti ho comprato le assorbilatte, considerato il prezzo al super ho preso le usa e getta e le lavabili, queste ultime potrei anche cominciare ad usarle, dato che mi esce sempre il colostro dry.gif

Quanto a quelle in silicone, capisco quindi che siano utili in caso di ragadi... Ci farò un pensiero, anche se in effetti potrei mandare mio marito a comprarle all'evenienza, nel caso mi venissero le ragadi (TIE')...

Oggi ho fatto l'ultima eco e la bimba è veramente in basso, ed è un bel po' avanti come misure (soprattutto della testa, inquietante blink.gif ma è di famiglia...), quindi la gine mi ha detto che ho qualche possibilità in più di partorire in anticipo... Ovviamente non è assolutamente detto e sono sicura che passerò la DPP, ma magari comprare almeno le ultime cose per l'ospedale sarebbe utile blush.gif

Per il resto, sono dell'idea che ci sia tutto il tempo dopo la nascita, se vedrò che mi mancherà qualcosa. L'essenziale c'è, nulla di che ma non sono "scoperta". Certo, è già 44cm adesso... blink.gif

E poi il 2 gennaio iniziano i saldi! rolleyes.gif

Ah, tornando alle ragadi: sul foglio dell'ospedale indicano due creme, Lansinoh e Purelan... Ma è proprio essenziale la crema? Leggo di donne che hanno risolto con il proprio latte, con l'olio d'oliva, con altri metodi... Che dite?
2006 Minsk
2009 to date Parigi
0

#44 User is offline   Poci 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 476
  • Joined: 13-November 07

Posted 12 December 2009 - 08:28 AM

QUOTE (anya @ 11.12.2009 à 23:30) <{POST_SNAPBACK}>
Ah, tornando alle ragadi: sul foglio dell'ospedale indicano due creme, Lansinoh e Purelan... Ma è proprio essenziale la crema? Leggo di donne che hanno risolto con il proprio latte, con l'olio d'oliva, con altri metodi... Che dite?


Per me la crema e' stata essenziale nelle prime settimane, entrambe le marche vanno bene perche' si tratta di lanolina al 100%, percio' puoi metterla e non c'e' bisogno di pulire il capezzolo prima della poppata. a me sia le ostetriche che le puericultrici mi dissero di imburrare il capezzolo (con grandi quantita' di crema) dopo la poppata proprio per rigenerare e ammorbidire la pelle. Non ti fare appioppare le altre creme per i capezzoli come avent o mustela, non hanno lo stesso effetto benefico, io le ho provate un po' tutte. L'idea di attenuare il dolore al capezzolo e di rigenerare la pelle (perche' di vescichette si tratta) semplicemente con il proprio latte o con dell'olio d'oliva nel mio caso sarebbe stato inutile, perche' si trattava di ferite aperte e anche sanguinanti (non e' per essere macabra ma cosi' era la realta').
Io se fossi in te, comprerei un solo tubetto di Purelan o Lansinoh e vedrei se mi serve o meno. Nel caso non ti servisse e potessi fare in altro modo, si tratta sempre di una cifra contenuta e puoi sempre utilizzare quello che ti rimane della crema sul culetto di tua figlia al cambio del pannolino.

La vostra eco sara' stata sicuramente emozionante. Vedrai quando te la mettono tra le braccia....

Anche noi siamo reduci dall'ultima ecografia in cui la nostra pupa si e' mostrata in tutte le sue grazie, anche lei cappocciona e coscia lunga sembrerebbe. Al contrario tuo, invece, il mio collo dell'utero e' serratissimo e lungo lungo....
Limerick (Ireland) 1998-1999
München (Deutschland) 1999-2000
Belfast (UK) 2000-2007
Caen (France) 2007-2012
Lyon (France) 2012-.........
0

#45 User is offline   Poci 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 476
  • Joined: 13-November 07

Posted 12 December 2009 - 08:40 AM

Una cosa che mi sento di consigliare per l'allattamento e' un cuscino d'allattamento, non so se ci hai gia' pensato. E' veramente comodissimo per accoccolarci la bimba e salvaguardare la schiena e le braccia.

Io ho questo, il Big Flopsy di Red Castle, che mi serve anche adesso per trovare una buona posizione a letto per le gambe e la pancia
http://www.redcastle.fr/fiche-produit/p/bi..._ttproducts_pi1[cat]=191&tx_ttproducts_pi1[backPID]=29&cHash=d6aa3cbb2e
Limerick (Ireland) 1998-1999
München (Deutschland) 1999-2000
Belfast (UK) 2000-2007
Caen (France) 2007-2012
Lyon (France) 2012-.........
0

#46 User is offline   anya 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 252
  • Joined: 03-February 09
  • Gender:Female
  • Location:Paris - France

Posted 12 December 2009 - 09:43 AM

Grazie ragazze!
Vado a comprare la Lansinoh perché ieri ho cercato la Purelan ma nessuno la conosce (e menomale che è scritta nella lista dell'ospedale!!).
Quanto al cuscino, l'ho messo nella piccola lista che abbiamo fatto qui (per evitare di ricevere cose inutili... ci riusciremo? Non credo, considerando che è solo on line e solo in francese, ma se non altro a distanza i regali saranno pochi!), se entro i primi di gennaio nessuno l'ha scelto allora me lo prendo io!
2006 Minsk
2009 to date Parigi
0

#47 User is offline   Lisa 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Socie onorarie
  • Posts: 143
  • Joined: 06-September 09
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 12 December 2009 - 06:36 PM

Scusate se intervengo in questo scambio, ma mi sento di dire che le creme sono soldi buttati... e trovo che sia poco professionale che gli ospadali consiglino delle creme per un disturbo che NON deve esserci.........delle marche poi!!!!
Certo è più difficile insegnare un corretto allatamento e sostenere le madri, che consigliare di comprare un rimedio!!!!
Comunque se vi interessa sull'allattamento c'è questo bel sito
della lega del latte che oltretutto, mi pare, nasca in francia!


Lisaexpat
Redazione di Expatclic.com
lisaexpat@expatclic.com
2001-02 Angola/ 2002 Eritrea / 2005-2008 Mozambico / 2008....Sudan.
Vuoi sostenere Expatclic? Scopri come!
Approfitta del nostro Sportello Espatrio !
0

#48 User is offline   Poci 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 476
  • Joined: 13-November 07

Posted 12 December 2009 - 06:52 PM

QUOTE (Lisaexpat @ 12.12.2009 à 19:36) <{POST_SNAPBACK}>
Scusate se intervengo in questo scambio, ma mi sento di dire che le creme sono soldi buttati... e trovo che sia poco professionale che gli ospadali consiglino delle creme per un disturbo che NON deve esserci.........delle marche poi!!!!
Certo è più difficile insegnare un corretto allatamento e sostenere le madri, che consigliare di comprare un rimedio!!!!
Comunque se vi interessa sull'allattamento c'è questo bel sito
della lega del latte che oltretutto, mi pare, nasca in francia!


Io mi baso sulla mia esperienza personale e sull'avere parlato con tante mamme che hanno allattato piu' o meno lungamente, ma sono dell'idea che la lanolina all'inizio dell'allattamento sia di grande giovamento, nel mio caso cosi' e' stato. Indipendendentemente dalla posizione di attacco piu' o meno giusta, la pelle del capezzolo e' delicata e gli strapazzi a cui viene sottoposta all'inizio dell'allattamento non sono da poco. Le ragadi sono piu' la regola che l'eccezione anche con bimbi che si attaccano benissimo fin da subito, vedi mia figlia che a detta di tutte le ostetriche e puericultrici che ci hanno seguite ha iniziato a ciucciare nella buona posizione sin da subito. Poi oltre alle creme ci sono altri trucchi come cambiare posizione di allattamento oppure farsi delle spugnature calde sul seno avendo cura di asciugare bene la zona del capezzolo oppure c'e' chi ha trovato grandissimo giovamento con le coppette d'argento ad esempio.
E' ben possibile che Anya o le altre non ne abbiano bisogno e se hanno acquistato la lanolina, potranno usarla come crema se il culetto dei loro bimbi fosse arrossato. Quindi non direi che sono soldi buttati. Ovviamente io parlo di lanolina pura e sul mercato le marche che la producono che abbia visto sono solo due.

La LLL e' presente in Francia.

This post has been edited by Poci: 12 December 2009 - 07:11 PM

Limerick (Ireland) 1998-1999
München (Deutschland) 1999-2000
Belfast (UK) 2000-2007
Caen (France) 2007-2012
Lyon (France) 2012-.........
0

#49 User is offline   Aleexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 1,168
  • Joined: 01-April 06
  • Gender:Female
  • Location:Perth - WA
  • F/M:Female

Posted 13 December 2009 - 02:20 AM

Mah blink.gif ragazze, io concordo in toto con Lisa.
Ho avuto tre figli e ho allattato ognuno per un anno. E' stata una esperienza bellissima e gratificante. Ho comprato creme e mai usato mezza!!!
Non è assolutamente vero che le regadi sono la norma: certo i capezzoli posso dolere all'inizio e avere delle micro-screpolature, ma insomma, se il bimbo è "ben attaccto" e la posizione che usate è quella giusta (giuro che io mi sono trovata bene solo con una e con quella, che mi veniva piu' naturale, ho continuato per tutto l'allattamento) NON si deve sentire male!!!!
Ricordiamoci che i nostri bimbi non sono dei piccoli vampiretti, sono soltanto dei pupattoli venuti al mondo che come noi devono "prendere le misure".

E in caso di dubbi, davvero io ricorrerei alle leghe del latte senza alcun rimedio self made!

Inoltre ragazze, vi consiglio questi articoli....su Expatclic si provvede a tutto wink.gif :

L'allattamento in espatrio , scritto da Claudiaexpat
Allattare o no, questo è il problema
e le esperienze con la lega del latte in Paraguay e Peru'.
Aleexpat
Redazione di Expatclic.com
aleexpat@expatclic.com
2001-2004: Olanda/ 2005-2006: Emirati Arabi/ 2007-...: Western Australia
0

#50 User is offline   Poci 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 476
  • Joined: 13-November 07

Posted 13 December 2009 - 07:40 AM

Penso che come per tutto, anche questo discorso sia molto personale. Ovviamente, Lisa e Ale sapete benissimo di cosa parlate vista la vostra extensive experience. Per me e' stato diverso e su questo ho basato i miei interventi.

Nella mia valigia dell'ospedale ho messo la crema alla lanolina, forse questa volta avro' una bimba meno idrovora e vampiretta e forse non la usero', chissa'. Concludo dicendo che questo unguento alla lanolina e' l'unico approvato proprio dalla Leche League.....
Limerick (Ireland) 1998-1999
München (Deutschland) 1999-2000
Belfast (UK) 2000-2007
Caen (France) 2007-2012
Lyon (France) 2012-.........
0

#51 User is offline   Giuliettaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Equipe ExpatClic italiana
  • Posts: 1,912
  • Joined: 19-September 06
  • Gender:Female
  • Location:Los altos CA
  • F/M:Female

Posted 13 December 2009 - 02:06 PM

Ragzze care fossi una neo futura mamma in dolce attesa sarei terrorizzata da tutti questi discorsi e virei, nel leggervi , i miei ultimi giorni in attesa come un incubo all'idea di essere sommersa da problemi di vario tipo, allattamento che non riesce, bebè ingordi che si attaccano male, seni doloranti, etc....
fortunatamente neo mamma non sono e ci sono già passata tre volte quindi sorrido nel leggervi dicendomi come in questo le straniere in generale vivano questo momento in modo molto più relax e naturale delle italiane, che tendono un po' in fatto di maternità a drammatizzare, per non parlare poi di quando hanno i pupi sottomano e si tratta di farli curare.... ma qs è un altro discorso.
Mi accodo al coro di Lisa e Ale non riempitevi di cose inutili e di prodotti che non utilizzerete, aspettate che il problema si presenti e vi porrete rimedio se è il caso. Consiglio da mamma navigata: l'olio di mandorle sicuramente meno costoso delle mille creme proposte in farmacia blush.gif blush.gif
Giuliettaexpat
Redazione di Expatclic.com
giuliettaexpat@expatclic.com

Francia, Giappone, India, Francia, San Francisco Bay Area California USA
Sostieni Expatclic
Visita il nostro Sportello Espatrio!



Seguite le nostre avventure su http://icerrutiinindia.blogspot.com/
Il mio sito personale: http://www.racontemoiunehistoire.com
0

#52 User is offline   Annaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Administrators
  • Posts: 1,639
  • Joined: 14-February 08
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 13 December 2009 - 02:28 PM

Poci, mi dispiace davvero che per te sia stata una sofferenza, ma devo dire che anche io non ho avuto ragadi ne' altri problemi durante l'allattamento. Ho comprato comunque la lanolina... ed e' ancora quasi piena! Piu' di quello mi sono stati utili i consigli delle infermiere e delle consulenti per l'allattamento in ospedale. Certo, un po' di indolenzimento all'inizio credo ci possa stare... ma il dolore non penso debba essere la regola!
L'idea di Giulietta di affrontare i problemi uno ala volta, man mano che eventuamente si presentano mi pare molto buona rolleyes.gif
Annaexpat
Redazione di Expatclic.com
annaexpat@expatclic.com

USA (CO) 2007 - today
Sostieni Expatclic
Visita il nostro Sportello Espatrio!
0

#53 User is offline   Silviaex 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 2,197
  • Joined: 06-December 06
  • Gender:Female
  • Location:Berlin, Germany
  • F/M:Female

Posted 13 December 2009 - 04:00 PM

Sono d'accordo con Giulietta... smile.gif
Ragazze, va bene essere coscienziose e preparate ma al leggervi, se fossi primipara, mi verrebbero un po' di ansie... sad.gif
Ricordo la mia gravidanza un bel po' piu' spensierata. Lessi un libro bellissimo, di Sheila Kitzinger che mi spiego' quello che 'dovevo sapere' e che mi bastava sapere... per il resto passeggiavo persa nelle nuvole, montavo i mobili ikea del nuovo appartamento berlinese, mi perdevo anche un po' nelle mie camminate sulla neve.

Quando mi si e' presentato il dolore durante l'allattamento il terzo giorno, una nurse in clinica mi ha dato un paio di paracapezzoli in silicone - di cui non conoscevo davvero l'esistenza sul mercato blush.gif - e che mi sono stati utilissimi.

Quanto alle creme, mi avevano consigliato l'olio di mandorle o l'olio d'oliva, ma per pigrizia, non l'ho mai usato. Non ho mai usato ne' latte ne' altro sui miei seni/capezzoli e non ho mai fatto nessuno di quegli esercizi - scusate - un po' ridicoli che ti dicono di fare per irrobustire i capezzoli: pur avendoli quasi inesistenti ho allattato Emily con gioia e senza problemi per ben 10mesi, sicche'... rolleyes.gif

Ho lasciato fare tutto davvero alla natura e alla mia piccola tigrotta affamata che, tra l'altro, attaccavo tutte le volte che sentivo che aveva voglia di attaccarsi. Questo ha fatto si' che non ho mai avuto problemi di latte, ne' male al seno da overproduction. A volte si' ne perdevo un po' ma mi facevo una bella risata, non so, mi sarei sentita goffa ad andar in giro altrimenti, con le coppette para latte, boh... blush.gif

Se poi non avete preso troppi kg e non avete da temere l'effetto fisarmonica post parto mah... aspettate e vedete, se del caso vi comprate una crema per il
dopo.

Per fortuna poi molte di voi sono in paesi dove si trova di tutto, pensa se foste qui in Sudan... wink.gif


Silviaexpat
Redazione di Expatclic.com
silviaexpat@expatclic.com

Personal blog: http://silviadelogu.wordpress.com
1992-93: Siria / 1995-98: Pakistan / 1998-99: India / 1999-00: Germany / 2000-02: Armenia / 2002-05: Pakistan / 2006-2008: Macedonia / 2009: Sudan / 2010: Tanzania / 2011: Berlin, Germany
Sostieni Expatclic
Visita il nostro Sportello Espatrio!
0

#54 User is offline   anya 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 252
  • Joined: 03-February 09
  • Gender:Female
  • Location:Paris - France

Posted 13 December 2009 - 04:58 PM

Rispondo da futura mamma rolleyes.gif
Io sono contenta di leggere qualsiasi esperienza, negativa, positiva, terrorizzante o meno. Perché questa è la vita. Può andare in mille modi e io voglio essere preparata a tutto. Ho letto molti libri, ho letto tanti racconti di parto, ne ho sentite di tutte prima sulla gravidanza poi sulla maternità.
Però, come successo per la gravidanza, a cui avevo cercato di prepararmi un po' (anche perché è arrivata dopo qualche tempo), IO sono IO, perciò alla fine ho adattato tutto quello che avevo sentito/letto a me.

E' stato così per le nausee, per la stitichezza che non ho mai avuto (e sembrava la regola... quanti racconti terroristici!), ero preparata agli sbalzi di umore che non ho avuto, ai gonfiori che non ho avuto, ho saputo curare i piccoli fastidi, ecc ecc. Tutto ciò proprio perché avevo sentito ogni sorta di cosa.

Non so come sarà il mio allattamento ma so che potrà ANCHE essere difficile. So che ci sono persone/centri ad hoc per farsi aiutare e mi sono informata, ho letto dei libri, conosco la LLL, ma non è comunque detto che, per un caso, io sia immune da ragadi. Quindi ho comprato la mia bella lansinoh (io che sono fissata con l'eco bio e non regalo affatto soldi alle case cosmetiche, anzi), che avrò se mi servisse, altrimenti la userò per qualcos'altro.

Non ho comprato tiralatte, non ho comprato biberon, non ho comprato sterilizzatore... Ma se per caso il giorno due in ospedale mi dovessero fare malissimo i capezzoli (sempre che sia arrivata la montata), almeno provo con la crema, poi si vedrà! blush.gif
2006 Minsk
2009 to date Parigi
0

#55 User is offline   Fly 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 687
  • Joined: 13-February 06
  • Gender:Female

Posted 13 December 2009 - 06:31 PM

ciao Selena. Ho guardato il quadro medico di ASISA (la mia assicurazione medica in Spagna, che è ottima) ma a Mallorca a quanto pare non hanno nessuno. Mentre invece a Malaga sì. Io sono molto contenta e finora l'assistenza è stata assolutamente ottima. Però e vai a pagamento, sono visite costose (mai meno di 100 euro ...).
Potresti provare a consultare anche il quadro medico di Sanitas e Adeslas (le altre due migliori assicurazioni mediche in Spagna).
Suerte!
0

#56 User is offline   Poci 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 476
  • Joined: 13-November 07

Posted 13 December 2009 - 07:24 PM

Boh, ragazze, facciamo che non interverro' piu' su queste tematiche. Nei miei interventi ho sempre riportato quello che e' successo a ME. Non vuole essere la verita' scritta su pietra, perche' credo che non esista, su questi temi molto personali, meno che meno.

Dico solo un'ultima cosa, io ho avuto un allattamento difficile, mia figlia a detta di tutto il personale ospedaliero e fuori dell'ospedale che ho consultato si attaccava benissimo, in modo vorace e nella buona posizione. A me pero' le ragadi sono venute, sara' perche' non vengono solo per un attacco sbagliato ma anche per la delicatezza della pelle che specialmente nei primi giorni e' sottoposta ad un forte stress. La mia pelle doveva essere estremeamente delicata si vede. Poi passato il primo periodo, quando la pelle del capezzolo si e' rafforzata, neanche io ho piu' sentito dolore all'attacco e ho messo via la crema definitivamente.

Sono contenta si sapere che la vostra esperienza sia stata diversa. Nel mio piccolo non volevo essere ne' catastrofista ne' esortare le neo mamme ad arrivare al parto con la testa fasciata. Anya ha chiesto lumi su una crema e io in base alla mia esperienza glieli ho dati.

Qui passo e chiudo .
Limerick (Ireland) 1998-1999
München (Deutschland) 1999-2000
Belfast (UK) 2000-2007
Caen (France) 2007-2012
Lyon (France) 2012-.........
0

#57 User is offline   Annaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Administrators
  • Posts: 1,639
  • Joined: 14-February 08
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 13 December 2009 - 08:43 PM

Poci, ma certo che le esperienze di tutte sono importanti e servono! wub.gif Io per la verita' la "tirata di orecchie" (molto affettuosa), piu' che rivolta a te l'ho intesa diretta a chi aveva avuto altre esperienze - e mi ci metto. Anya ha chiesto informazioni e inizialmente solo tu hai dato risposta. E' chiaro che ognuna riporta quello che ha vissuto, e siccome siamo tutte diverse ci succedono cose diverse - o viviamo in modo diverso esperienze simili.

Un abbraccio
Anna flowers.gif

Annaexpat
Redazione di Expatclic.com
annaexpat@expatclic.com

USA (CO) 2007 - today
Sostieni Expatclic
Visita il nostro Sportello Espatrio!
0

#58 User is offline   Claudiaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Administrators
  • Posts: 6,906
  • Joined: 10-March 04
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 13 December 2009 - 08:56 PM

Ma no Daria, per favore, non prenderla così sad.gif

Già da un paio di giorni volevo intervenire con qualche considerazione perchè mi ero accorta che questo topic stava prendendo una piega quantomeno strana. Non ce l'ho fatta per via di giornate sovraccariche, ma ci tengo a farlo adesso, sperando che quanto sto per dire verrà compreso nella sua giusta luce.

Vorrei innanzitutto ribadire che lo scopo dei forum di Expatclic è di aiutare le espatriate in tutte le loro esperienze, pre, durante e post estero. Naturalmente la vita delle espatriate è fatta di ingredienti identici a tutta l'umanità femminile, con "qualche" aspetto in più legato alla specificità dell'esperienza d'espatrio. Qui ad Expatclic abbiamo sempre tentato di dibattere delle esperienze delle nostre utenti (non mi piace molto la parola, ma neanche visitatrici mi soddisfa, perchè voi siete molto più che visitatrici rolleyes.gif ) attenendoci il più possibile a una lettura dal punto di vista della vita e delle esperienze in contesti diversi, e spesso molto lontani dal nostro originario.

Dico questo perchè ho l'impressione che nei fitti scambi di consigli che sono intercorsi negli ultimi giorni (che sono poi stati il motivo che mi ha spinto a scindere il topic da mamme 2010) si sia un po' perso di vista l'orientamento generale dei forum, che naturalmente sono aperti a ogni genere di conforto/consiglio/aiuto, ma non possono accogliere al loro interno discussioni e consigli a spettro infinito, per il semplice fatto che ci vorrebbe uno spazio web che non riusciremmo a pagarci neanche vendendo diecimila calendari, e che così facendo perderemmo un po' il focus per cui questi forum sono stati creati.

Io sorrido quando leggo le esortazioni di alcune a prendere la gravidanza con allegria e leggerezza e le reazioni di altre a queste esortazioni, sorrido perchè ben capisco gli stati d'animo di tutte. Una mamma alle prime armi ha bisogno di rassicurazioni, ovunque si trovi, ma chi tra di noi ha vissuto in paesi duri, dove spesso partorire in condizioni un minimo accettabili diventa un privilegio, e dove le donne lasciano il centro medico unicamente con un panno per attaccare il proprio bebè sulla schiena, fa, come dire, un po' fatica a seguire dei discorsi così minuziosamente dettagliati e che fanno riferimento a una pletora di prodotti di cui la maggior parte di noi non ha neanche mai sospettato l'esistenza.

E ripeto, il mio intervento non vuole essere una critica alla vostra buona volontà di consigliarvi - Poci, poi, da tantissimo frequenta i forum e ha dato una mano concretissima a tante donne che sono passate di qua wub.gif - ma piuttosto un tentativo di far comprendere il perchè a volte alcune di noi si stupiscono di fronte a certi interventi.

Ci sono tantissimi forum su Internet, Poci, tu ne hai citato giusto uno che frequenti, ognuno ha il suo imprinting e trasmette i valori e le attitudini delle moderatrici e della comunità che si va formando man mano intorno a loro, perchè ne capisce lo spirito della proposta. Io mi sento di dire - e con grandissimo orgoglio - che Expatclic è una comunità che grazie alla sua grande varietà e umanità è portatrice di una serie di situazioni estremamente ampie, ma soprattutto è attento e vigile sul presentare sempre le realtà anche meno comunemente rappresentate in Internet.

Quindi Poci, non prendertela personalmente quando tentiamo di calmare la corsa al dettaglio sulla gravidanza e i primi giorni: non è nè per deprezzare nè per sottovalutare la tua esperienza personale, e tantomeno le domande che una futura mamma si pone. E' solo che tentiamo di mantenere il giusto equilibrio tra chi ha la fortuna di viversi questo splendido periodo in un paese ricco di informazioni, strutture, prodotti e condivisione, e chi invece - per scelta, magari anche obbligata - lo deve vivere in condizioni estreme, nelle quali imparare ad arrangiarsi giorno per giorno, e dove se ti viene una perdita ti affidi a Dio se ci credi, o incroci le dita se non ci credi, perchè tanto non c'è molto altro che puoi fare.

Dai ragazze, che inizia un nuovo anno pieno di bebè che vedranno la luce, e io sono emozionata come se stessi per partorire io sorcerer.gif sorcerer.gif sorcerer.gif

Claudiaexpat
claudiaexpat@expatclic.com

1989-90: Sudan / 1990-91: Angola / 1992-94 : Guinea-Bissau / 1995-97: Congo / 1999/03: Honduras / 2003-2009 Perú / 2010 Gerusalemme
Sostieni Expatclic
Il mio sito web personale
0

#59 User is offline   anya 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 252
  • Joined: 03-February 09
  • Gender:Female
  • Location:Paris - France

Posted 13 December 2009 - 10:56 PM

Ragazze, mi dispiace di aver scatenato questa disputa!

E' vero quello che dice Claudia, questo è un forum di espatriate, di donne che condividono mille cose e non è giusto riempirlo di argomenti troppo... diciamo pure OT!

Forse perché un po' alla deriva, adesso, ho preferito venire a chiedere a voi, che in giro per il mondo mi sembrate - pur con le vostre enormi diversità - più "pratiche" delle amiche (poche) mamme che ho, tutte trii, merletti, tutine, ecc! wub.gif

E poi voi tutte siete così gentili che non si può fare a meno di chiedervi consiglio, in più con tutte queste risposte così diverse, a chi sembra assurda una cosa, chi ne dà per scontata un'altra... E' più interessante di qualsiasi altro forum (soprattutto di quelli a tema, sovraffollati e popolatissimi dalla tipologia su descritta - trii merletti e tutine), per questo ne ho approfittato! blush.gif

Grazie a tutte comunque! rolleyes.gif
2006 Minsk
2009 to date Parigi
0

#60 User is offline   Poci 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 476
  • Joined: 13-November 07

Posted 14 December 2009 - 09:02 AM

Claudia apprezzo molto il tuo messaggio e sono d'accordissimo che questo forum non e' un clone dei forum di aiuto-aiuto alle mamme, effettivamente rileggendo i miei interventi avevo perso di vista lo spirito di Expatclic, andando troppo in dettaglio.

Mi sono molto immedesimata nella situazione di Anya visto che ho vissuto un'esperienza quasi identica 2 anni fa (arrivata in Francia alla fine della gravidanza). Abbiamo avuto la grandissima fortuna di trasferirci in un paese come la Francia che offre un altissimo livello di cura, specialmente nei riguardi della maternita'. Mi sono lasciata prendere la mano con dettagli probabilmente superflui e ad informazioni che possono essere facilmente reperite altrove.

Se posso essere onesta con voi, mi ha ferito l'idea che con i miei interventi e la condivisione delle mie esperienze posso in qualche modo avere spaventato, persino terrorizzato le future mamme come sottolineato nel post di Giulietta. Non era sicuramente nelle mie intenzioni. Alle domande che venivano poste, ho risposto con sincerita' (forse troppa) e ho ribattutto ad alcuni interventi, che a MIO dire, ponevano l'accento unicamente su quanto naturale l'esperienza della maternita' sia, minimizzando delle difficolta' che possono invece sopraggiungere.

Chi mi conosce, sa che io sono in generale una persona in particolarmente apprensiva, anzi spesso vengo tacciata di essere una mamma troppo sportiva perche' non chiamo la pediatra ad ogni malessere di mia figlia che non ha mai indossato la famosa canottiera. Trovo utile condividere quelle poche informazioni che sono in mio possesso e quando posso lo faccio volentieri, perche' quando ho avuto bisogno io spesso ho trovato persone gentili che lo hanno fatto con me. Ma, come ho detto, in questo caso mi sono lasciata prendere la mano. Me ne dispiace.

A presto
Poci
Limerick (Ireland) 1998-1999
München (Deutschland) 1999-2000
Belfast (UK) 2000-2007
Caen (France) 2007-2012
Lyon (France) 2012-.........
0

Share this topic:


  • 4 Pages +
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • You cannot start a new topic
  • You cannot reply to this topic

1 User(s) are reading this topic
0 members, 1 guests, 0 anonymous users