ExpatClic Forums: La scelta della casa in espatrio - ExpatClic Forums

Jump to content

Page 1 of 1
  • You cannot start a new topic
  • You cannot reply to this topic

La scelta della casa in espatrio ... e le dinamiche di coppia....

#1 User is offline   chiarapavesi 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Socie onorarie
  • Posts: 236
  • Joined: 01-May 09
  • Gender:Female
  • Location:Inverurie (Aberdeenshire) UK
  • Interests:famiglia, bambini, amici per il mondo, fotografia,cucina, libri...
  • F/M:Female

Posted 07 December 2011 - 05:47 PM

Da dieci giorni siamo alla ricerca di una nuova casa qui nella nostra zona di Stavanger in Norvegia. Il padrone di casa torna dall'Australia e noi dobbiamo sbaraccare. Posted Image
Poco male, vediamo i lati positivi e via.

Iniziamo la ricerca della nostra 4 casa in espatrio (in meno di 5 anni... non male!).

Io, donna: guardo alla vicinanza alla scuola e alla fermata dello scuola bus, penso ad un ingresso della casa comodo senza gradini (che in inverno ghiaccia tutto e ci si ammazza!), penso a stare nella zona che gia' conosco e che mi da sicurezza. Non ultimo penso di prendere casa vicino a dove abitano persone con cui sono gia' amica per un eventuale aiuto, sostegno... Io avrei fretta di concludere visto che c'e' da muovere tu centinaio di scatoloni!
Lui, uomo: pensa al garage, alle crepe e alle imperfezioni negli stipiti delle porte, alle stanze che sembrano piccole, alla cucina che e' la meta' di quella che ho adesso (...cucino io!!). Lui dice che abbiamo tempo.
Non so benen come andra' a finire questa volta. Sto cercando di stare calma... e per me e' gia' un buon proposito! Posted Image


Tutto questo mi porta a riflettere sulle dinamiche che si stanno creando tra me e mio marito e mi chiedo come sia l'esperienza di altre coppie nella ricerca di una nuova casa.
Avete voglia di raccontare le vostre esperienze?
New Delhi, India 2007 -2009
Fort Worth, TX, USA 2009 -2010
Stavanger, Norway 2010- 2012

Aberdeenshire, Scozia, UK 2012 ....


0

#2 User is offline   Claudiaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Administrators
  • Posts: 6,906
  • Joined: 10-March 04
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 08 December 2011 - 06:06 AM

Simpaticissimo questo topic Chiara :sorcerer:

L'unica casa che io e mio marito abbiamo scelto insieme è stata quella di Lima. A Khartoum e in Angola ci era stata assegnata dall'organizzazione, e a Bissau, Brazzaville, Honduras e qui a Gerusalemme è sempre partito lui prima per trovare un posto dove farci atterrare in arrivo. Io ti dirò che onestamente sono una persona dalle poche esigenze, in questo senso. Mi basta che la casa sia ragionevolmente spaziosa perchè ognuno si ritagli uno spazio, e se poi c'è una bella vista tanto meglio. Per noi - come per tutti credo - è sempre stato determinante il discorso scuola, e paradossalmente, pur avendo sempre cercato di favorire nella scelta la vicinanza alla scuola appunto, siam sempre finiti per vivere lontanissimi :w00t: Ma questa non era colpa del marito, piuttosto delle ubicazioni veramente infelici delle varie scuole nei paesi in cui abbiam vissuto, e che han fatto sì che alla fine preferissimo sacrificarci a guidare (e sacrificare un po' la socialità dei figli) ma vivere in un posto bello e in quartiere che ci piaceva.

Devo dire che quando ci siamo trovati a scegliere insieme la casa a Lima, eravamo piuttosto d'accordo su tutto, lui forse rispetto a me ha più il pallino dell'estetica, gli piacciono le belle porte, le rifiniture fatte bene, etc., mentre a me la casa deve comunicare un buon feeling da subito e non importa se è scrostata o ha dei "brutti" pavimenti. Quando abbiamo dovuto cambiar casa a Lima perchè ci hanno sfrattati dalla prima, ne ho trovata una proprio dietro l'angolo, e dato che per me la priorità era restare in quel quartiere, mi sono subito gasata. Mi ricordo che quando ho portato il marito a vederla, a lui non è piaciuta :( E in effetti era una casa un po' pazza, mal rifinita, con dei pezzi aggiunti dopo, probabilmente per un periodo usata anche come guesthouse... lì ricordo di aver fatto fatica a fargliela accettare, sono riuscita a convincerlo con il discorso del quartiere e il fatto che aveva un'enorme stanzone centrale dove si potevano fare le feste e i bambini potevano giocare con gli amici...e ho fatto bene perchè alla fine la casa si è rivelata un bellissimo posto in cui vivere :wub: :wub:

Claudiaexpat
claudiaexpat@expatclic.com

1989-90: Sudan / 1990-91: Angola / 1992-94 : Guinea-Bissau / 1995-97: Congo / 1999/03: Honduras / 2003-2009 Perú / 2010 Gerusalemme
Sostieni Expatclic
Il mio sito web personale
0

#3 User is offline   Elenaex 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 305
  • Joined: 14-March 10
  • Gender:Female
  • Location:Melbourne
  • F/M:Female

Posted 09 December 2011 - 05:38 AM

Chiara, che ridere....noi abbiamo avuto un'esperienza simile!!!

Dopo un anno dal nostro arrivo in Australia, il nostro padrone di casa decide di vendere la casa.....e cosi' incomincia l'incubo :ph34r:

Mi ritrovo tantissimo in quello che dici: io ero piuttosto nervosa e appena ho visto una casa che poteva andare, ho insistito per prenderla e spostarci. Ti diro' che la nuova casa e' carina, le camere sono piu' spaziose, abbiamo un piccolo giardinetto che prima non avevamo. Ma il garage e' piccolissimo...
E mentre io sono felicissima del fatto che i bambini hanno piu' spazio per giocare e organizzarsi con i compiti o altre attivita', lui ogni tanto salta fuori con...pero' 'sto garage....

Riguardo le dinamiche...la nostra e' stata molto simile a quella che tu descrivi: io avevo fretta di trovare una nuova casa, con il terrore che all'ultimo momento avrei dovuto accettare una casa che non mi piaceva per non dormire sotto i ponti (o sulla spiaggia, va, che e' piu' romantico :wub: ). Mio marito era molto piu' tranquillo e forse lui avrebbe preso piu' tempo e cercato...un garage piu' grande!!! Ma alla fine il trasloco non e' stato cosi' terribile come immaginavamo ...anche se speriamo di non dover ripetere troppo presto!

In bocca al lupo!!!
Elenaexpat
Redazione di Expatclic.com
elenaexpat@expatclic.com
Italia - 12,815 giorni; Boston, MA - 1,226 giorni; Melbourne, VIC - 781 giorni

Sostieni Expatclic
Visita il nostro sportello Espatrio!
0

#4 User is offline   chiarapavesi 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Socie onorarie
  • Posts: 236
  • Joined: 01-May 09
  • Gender:Female
  • Location:Inverurie (Aberdeenshire) UK
  • Interests:famiglia, bambini, amici per il mondo, fotografia,cucina, libri...
  • F/M:Female

Posted 09 December 2011 - 11:55 AM

La situazione “ricerca” si sta evolvendo.




Stiamo guardando case che per un motivo o per l’altro non vanno bene (scale con pendenza di 90 gradi, bagno anti anti guerra, affitto per periodo limitato...). Posted Image




Questo ci sta aiutando a confrontarci e quindi a vedere la situazione dal punto di vista dell’altro.

Soprattutto vedo che sto cercando di spiegare il mio punto di vista, di fargli capire il perche’ di certe cose senza alzare la voce (in senso figurato e letterale...).

Sto riscoprendo il valore dell’Ascolto. L’Ascolto quello vero e autentico in cui si e’ piu’ attenti all’altro.

Questo e’ un aspetto positivo e bello di un trasloco che non mi va di fare! Posted Image


New Delhi, India 2007 -2009
Fort Worth, TX, USA 2009 -2010
Stavanger, Norway 2010- 2012

Aberdeenshire, Scozia, UK 2012 ....


0

#5 User is offline   pinguino 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Socie onorarie
  • Posts: 1,315
  • Joined: 17-January 07
  • Gender:Female
  • Location:zurich
  • F/M:Female

Posted 10 December 2011 - 10:51 AM

Bello questo topic!! Essendo sposata con un uomo che appena arriva in un paese frigge per comprare casa dopo poco che ero arrivata, complice il fatto che le case in affitto erano proprio brutte e care, abbiamo optato per l'acquisto. Ne avevo già parlato da qualche altra parte ma il mio must per una casa era che il bagno o i bagni avessero la finestra, direte voi normale ovunque..in svizzera no :angry:
Alla fine l'abbiamo trovata, ovvio il costruttore era italiano, peccato che la finestra del bagno piccolo sia dentro la doccia e che non l'avessero resa opaca :rolleyes:
vabbe' abbiamo risolto con una copertura apposita in silicone adesivo che fa l'opaco.
Altra richiesta era che le camere da letto non fossero dei buchi, il marito aveva esperienza dall'inghilterra dove il letto matrimoniale ci sta giusto giusto e non hai bisogno di tavolini, appendi direttamente al muro dato che non c'è spazio :blink:
Poi la prima casa in cui ho vissuto da sola aveva il salotto con cucina aperta e la cosa mi piaceva, quindi abbiamo ripetuto ovvio ha dei grossi finestroni cosi' l'odore si disperde perché stravaccarsi davanti alla tv con l'odore di pesce non piace a nessuno credo!
Per la posizione etc.lascio fare a mio marito, io stavo per fargli comprare una casa vicino a un inceneritore..non sapevo che lo era, pensavo a una fabbrica strana :P
per me è solo importante che sia vicino ai mezzi pubblici dato che qui amo usare i treni, sono comodi e vai ovunque e soprattutto non amo pagare cifre assurde per il parcheggio (qui molto caro).
Per ora non abbiamo giardino ma solo un balcone che è quasi un terrazzo, ma dato il freddo lo usiamo 3-4 mesi l'anno quindi va bene..in futuro vorremmo una casa con giardino anche perché vivere in condominio ci ha un po' stufato, io vorrei un cane o un gatto e in appartamento non mi piace tenerli.

This post has been edited by pinguino: 10 December 2011 - 10:51 AM

Annalia
Svizzera (Zurigo)- 2006-?

Blog personale: http://tramuccheecio...
Svizzera tedesca: http://incontritaliani.wordpress.com, http://incontritaliani.forumfree.it
0

#6 User is offline   Giuliettaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Equipe ExpatClic italiana
  • Posts: 1,912
  • Joined: 19-September 06
  • Gender:Female
  • Location:Los altos CA
  • F/M:Female

Posted 12 December 2011 - 11:11 AM

bello questo post!!
Per me cercare casa e' super eccitante, in 14 anni e mezzo di matriomonio ne abbiamo cambiate 6 e , tranne la prima che lui aveva scelto da solo, per le altre e' stata sempre una scelta comune, devo dire che anche se siamo due persone completamente diverse in quanto a casa abbiamo veramente la stessa visione, ci innamoriamo delle stesse cose, degli stessi particolari....
L'unica volta in cui ho dovuto un po' forzare la mano e' stato in India dove io davo per assolutamente indispensabile l'avere una piscina e lui lo trovava non necessario.... poi si e' ricreduto!!
Per me scegliere una casa che piaccia tutti e due e' fondamentale, dobbiamo viverci e starci bene insieme....
vi diro' poi per la prossima ricerca come andra'!!
Giuliettaexpat
Redazione di Expatclic.com
giuliettaexpat@expatclic.com

Francia, Giappone, India, Francia, San Francisco Bay Area California USA
Sostieni Expatclic
Visita il nostro Sportello Espatrio!



Seguite le nostre avventure su http://icerrutiinindia.blogspot.com/
Il mio sito personale: http://www.racontemoiunehistoire.com
0

Share this topic:


Page 1 of 1
  • You cannot start a new topic
  • You cannot reply to this topic

1 User(s) are reading this topic
0 members, 1 guests, 0 anonymous users