ExpatClic Forums: La mia Africa - ExpatClic Forums

Jump to content

Page 1 of 1
  • You cannot start a new topic
  • You cannot reply to this topic

La mia Africa

#1 User is offline   Claudiaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Administrators
  • Posts: 6,906
  • Joined: 10-March 04
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 04 May 2006 - 10:09 PM

Ok Cris, vi racconto della mia Africa. Ovviamente, data la vastità dell'esperienza, il compito è un po' arduo...... per cui vi chiedo di essere pazienti se magari salto di palo in frasca, o un giorno il cuore mi porta a parlarvi di una cosa cosa più che di un'altra...... e comunque vi avviso, vi siete cacciate in un bel guaio tongue.gif tongue.gif

Comincio col raccontarvi un po' del Congo, visto che Cris mi ha chiesto di parlare di questo paese.

Ci sono stata dal marzo 1995 al giugno 1997, quando abbiamo dovuto lasciare precipitosamente il paese in piroga (sì, a remi, per giunta) perchè è scoppiata la guerra civile.

Il Congo è stato un paese molto importante per me a livello personale perchè è lì che ho fatto il mio secondo figlio (l'ho concepito nel deserto namibiano... tenuto in pancia in Congo fino al settimo mese di gravidanza, partorito in Italia). A Brazzaville, che chiamo affettuosamente Brazza, credo di aver stretto alcuni dei rapporti umani più profondi.

Brazzaville è una bella città. Oddio, bella. Come molte capitali africane è un misto di quello che han lasciato i colonizzatori e il prodotto di una crescita caotica, disordinata.... Ci convivono grand hotel, palazzoni, e mansioni dei tempi andati, con mercati coloratissimi, e case di fortuna.....

Quando ci siamo installati c'era già nell'aria un po' della tensione che poi sarebbe sfociata nella guerra civile del 97, ma noi ci siamo trovati bene. Vivevamo nel quartiere dell'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) che all'epoca aveva lì la sua sede regionale. Era un gran bel quartiere, pieno di verde, di belle case (ma non pretenziose, a parte alcune), di circuiti per le biciclette. La nostra casa era bellissima e aveva anche una piccola piscina (prima e ultima volta che ho avuto una piscina in vita mia), ma quello che più colpiva era la vista. Le vetrate della sala davano infatti sul fiume Congo, oltre al quale si vedeva Kinshasa, la capitale dell'allora Zaire. Per più di due anni io mi sono svegliata al mattino e ho lasciato vagare lo sguardo su quel fiume possente e sinuoso al tempo stesso, e quando ci ripenso mi commuovo ancora blush.gif - va beh, si sa che ho la lacrima in tasca, e quando ripenso all'Africa mi sale proprio agli occhi......

Claudiaexpat
claudiaexpat@expatclic.com

1989-90: Sudan / 1990-91: Angola / 1992-94 : Guinea-Bissau / 1995-97: Congo / 1999/03: Honduras / 2003-2009 Perú / 2010 Gerusalemme
Sostieni Expatclic
Il mio sito web personale
0

#2 User is offline   Claudiaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Administrators
  • Posts: 6,906
  • Joined: 10-March 04
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 09 May 2006 - 09:24 PM

Ieri sera con il mio piccolo (che tanto piccolo poi non è.....) stavo parlando di un giornalino che lui vuole scrivere, e intitolare "il Moustique" (la zanzara). E allora mi è venuta in mente una canzone di Zao, un artista congolese ECCEZIONALE. Compositore e cantante. Famoso in TUTTA l'Africa per il suo hit "L'ancien combatant", un inno contro la guerra ma all'africana. Le sue canzoni ti fanno morire dal ridere ma fan passare il messaggio in maniera estremamente efficace.

Io lo conoscevo già addirittura dal Sudan, e quando sono approdata a Brazzaville (sua città natale) ho avuto la fortuna di vederlo dal vivo. E vi garantisco, gente!!!!!! Una cosa fantastica!!!!

Così ieri sera, in preda a gioia/malinconia dopo aver ascoltato moustique (il testo fa letteralmente scompisciare......), sono andata a cercare qualche notizia su Zao in Internet, e mi è venuta molta tristezza leggendo che quando c'è stata la guerra civile nel 97 (io sono scappata in piroga con marito, figli - di cui bebè di 8 mesi con malaria -, mamma - che era lì in vacanza, e poche suppellettili), lui si è rifugiato nella foresta, dove ha vissuto per circa un anno. Ma in condizioni veramente basiche.

Questa della guerra ve la racconto un'altra volta, però. E' tosta, e devo essere del giusto umore......

Vi metto una fotina di Zao.

Attached File(s)

  • Attached File  zao.jpg (4.06K)
    Number of downloads: 0

Claudiaexpat
claudiaexpat@expatclic.com

1989-90: Sudan / 1990-91: Angola / 1992-94 : Guinea-Bissau / 1995-97: Congo / 1999/03: Honduras / 2003-2009 Perú / 2010 Gerusalemme
Sostieni Expatclic
Il mio sito web personale
0

#3 User is offline   WILL 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 438
  • Joined: 08-February 06

Posted 10 May 2006 - 04:34 PM

Pensi di soffrire anche tu del "mal d'Africa"?
io vorrei tanto visitarla sopratutto il Kenia ed il sud Africa. Chissà se un giorno ci riuscirò? tongue.gif

Barbara
0

#4 User is offline   Claudiaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Administrators
  • Posts: 6,906
  • Joined: 10-March 04
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 11 May 2006 - 02:30 PM

QUOTE
Pensi di soffrire anche tu del "mal d'Africa"?


ormai cronicamente, Barbara tongue.gif tongue.gif !!!!!!!

E non credo solo che dipenda dal fatto che l'Africa è stata tutta la prima tranche della mia vita in espatrio..... è proprio che l'Africa è una grande maestra di vita..... io non sarei certamente la stessa persona se non avessi vissuto e visto tutto quello che ho attraversato in Africa. Onestamente, quando ci si immerge nella realtà africana, si acquisisce una visione del mondo completamente differente.

Kenya e Sudafrica non li conosco. O meglio, a Johannesburg ci ho passato una notte, in transito verso la Namibia. Ma ho un sacco di conoscenze che ci sono passate. Dev'essere una realtà estremamente interessante, e anche un'Africa molto diversa da quella che ho conosciuto io. Perchè poi l'Africa è così - estremamente diversa....... comunque se decidi di andare in Africa dimmelo che ti dò una mano.

Claudiaexpat
claudiaexpat@expatclic.com

1989-90: Sudan / 1990-91: Angola / 1992-94 : Guinea-Bissau / 1995-97: Congo / 1999/03: Honduras / 2003-2009 Perú / 2010 Gerusalemme
Sostieni Expatclic
Il mio sito web personale
0

#5 User is offline   Fly 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 687
  • Joined: 13-February 06
  • Gender:Female

Posted 11 May 2006 - 03:51 PM

QUOTE (WILL @ 10.05.2006 à 16:34)
io vorrei tanto visitarla sopratutto il Kenia ed il sud Africa. Chissà se un giorno ci riuscirò? tongue.gif [/color]

Io sono stata in Kenya una decina di giorni: insufficienti per avere un'idea del Paese, ma sufficienti per toccare, sia pur lievemente, con mano molti dei conflitti che ci convivono. Su una cosa sono sicura: gli italiani che hanno 'colonizzato' la zona di Malindi e dintorni, han fatto moltissimo danno. Attirati dal miraggio di un posto esotico a costi irrisori, molti (provenienti soprattutto dal nord Italia) hanno costruito villoni, ville, villette pensando di aver scoperto l'America. Poi si sono scontrati con una realtà locale di miseria, analfabetismo, disoccupazione, prostituzione ... AIDS dilagante, che ha portato molti locali a profanare, rubare e devastare queste proprietà. Molti degli italiani che conobbi in loco manifestavano un profondo disprezzo per i locali e cercavano di sfruttarli come meglio potevano, cosa che mi ha lasciato davvero un bel po' di amaro in bocca.

Io credo che per capire l'Africa, se davvero si desidera farlo, occorre andarci fuori dai circuiti turistici, disposti a rinunciare a molte delle comodità a cui siamo abituati e soprattutto ai pregiudizi di qualsiasi tipo. Credo che l'Africa si possa conoscere ed amare solo se ci vai con cuore e mente 'aperti'. :fleur:
0

#6 User is offline   Claudiaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Administrators
  • Posts: 6,906
  • Joined: 10-March 04
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 12 May 2006 - 02:11 AM

Brava Flaminia, bravissima......

Di pregiudizi e clichés sull'Africa ce ne sono da vendere in effetti - sia in positivo che negativo. E in effetti l'Africa è un po' tutto quello che per cui fa parlare, MA NON SOLO. Ed è in questo non solo che si snoda tutta la complessità di questo continente, la sua interezza, la sua disarmante e a volte irritante naturalezza..... e per capirlo, ma che dico, per percepirlo, bisogna davvero avere la mente aperta e libera (bell'impresa) e poter conoscere l'Africa che sta dietro ai circuiti turistici. Impresa non facile.

Claudiaexpat
claudiaexpat@expatclic.com

1989-90: Sudan / 1990-91: Angola / 1992-94 : Guinea-Bissau / 1995-97: Congo / 1999/03: Honduras / 2003-2009 Perú / 2010 Gerusalemme
Sostieni Expatclic
Il mio sito web personale
0

#7 User is offline   WILL 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 438
  • Joined: 08-February 06

Posted 15 May 2006 - 07:44 PM

mentre leggevo i vostri post all'improvviso mi sono resa conto che per me Africa è solo una certa zona cioè non riesco a "sentire" come africa posti come la Libia, il Marocco, l'Egitto, etc....per me Africa è la parte che va dal centro in giù (non so se sono riuscita a spiegarmi). Forse perchè è la parte più misteriosa ...
Barbara
0

#8 User is offline   Claudiaexpat 

  • Senior member
  • PipPipPip
  • Group: Administrators
  • Posts: 6,906
  • Joined: 10-March 04
  • Gender:Female
  • F/M:Female

Posted 17 May 2006 - 01:35 AM

E' che l'Africa è graaaaaaaandeeeeeeee biggrin.gif !!!!!!!
Claudiaexpat
claudiaexpat@expatclic.com

1989-90: Sudan / 1990-91: Angola / 1992-94 : Guinea-Bissau / 1995-97: Congo / 1999/03: Honduras / 2003-2009 Perú / 2010 Gerusalemme
Sostieni Expatclic
Il mio sito web personale
0

Share this topic:


Page 1 of 1
  • You cannot start a new topic
  • You cannot reply to this topic

1 User(s) are reading this topic
0 members, 1 guests, 0 anonymous users